Vaglia. Al via la raccolta degli oli alimentari esausti

[7 giugno 2013]

Vaglia. Si allarga la raccolta differenziata. A partire dal prossimo lunedì (10 giugno 2013) per i cittadini sarà infatti possibile conferire gli oli alimentari esausti prodotti all’interno della propria abitazione, presso un punto di raccolta appositamente dedicato.

La postazione si trova presso il palazzo comunale in Piazza Corsini 3 e sarà accessibile tutti i giorni: dal lunedì al sabato dalle ore 8.30 alle 13.00 e nei giorni di martedì e giovedì anche il pomeriggio, rispettivamente con orario 15.00-18.00 e 15.00-17.00.

Per partecipare alla nuova raccolta è sufficiente seguire alcune semplici regole. Basta raccogliere l’olio in un contenitore di plastica, come una bottiglia o un flacone. Una volta riempito, il contenitore deve essere depositato, ben chiuso, all’interno del punto di raccolta, attraverso l’apposita apertura.  L’olio non deve essere sversato.

I vantaggi di questa nuova raccolta sono molti. L’olio alimentare esausto è infatti un rifiuto altamente inquinante che, se non correttamente smaltito, provoca importanti danni all’ambiente oltreché agli impianti di depurazione. Si tratta inoltre di un rifiuto recuperabile, utilizzato in diverse produzioni come il biodisel, gli asfalti, i lubrificanti ed i saponi industriali.

La raccolta è rivolta esclusivamente agli oli esausti di natura domestica, ovvero quelli utilizzati in cucina: l’olio d’oliva, da frittura, di conserve, delle scatolette del tonno ma anche ai grassi di natura vegetale e animale come la margarina, il burro, lo strutto ed il lardo. Non è possibile conferire olio minerale da motore.

“Questo – ha affermato il Sindaco Fabio Pieri – è il primo punto di raccolta attivato nel Comune di Vaglia, grazie all’impegno dell’Amministrazione comunale ed alla collaborazione di Publiambiente. Si tratta di un impegno che avevamo preso con i cittadini e lo abbiamo onorato, nel rispetto dell’ambiente e delle persone che amministriamo. Mi auguro che ora, da parte di ciascuno, ci sia la necessaria collaborazione per poter contribuire, tutti insieme, alla tutela del nostro territorio” .

Si ricorda che per ogni ulteriore informazione è a disposizione il numero verde di Publiambiente 800.980.800 attivo dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 18.00 ed il sabato dalle 9.00 alle 13.00.