Dall’azienda un questionario per capire meglio le esigenze dei cittadini

Asa, ogni giorno 40mila litri d’acqua erogati dalle fontanelle comunali

Eppure «l'Italia è il paese europeo con il maggior consumo di acqua in bottiglia di plastica»

[8 agosto 2017]

Sono oltre 40mila i litri d’acqua erogati – gratis – dalle fontanelle comunali Asa, il gestore unico del servizio idrico nell’ATO 5 Toscana Costa: dal 2009, ricorda l’azienda, ne sono state attivate più di 30 sul territorio. Si tratta di «veri e propri impianti di potabilizzazione composti da filtrazioni elevate, processi di osmosi e debatterrizzatore UV, con sistemi di monitoraggio e controllo anche a distanza».

Asa cerca così di «avvicinarsi ulteriormente alle abitudini dei clienti per fornire un servizio sempre all’altezza delle aspettative», anche se gli italiani mostrano una vera predilezione per le bottiglie d’acqua minerale. «La netta maggioranza delle famiglie italiane – ricorda infatti il gestore – acquista acqua minerale preferendola all’acqua potabile che esce dal rubinetto della propria abitazione. Con una spesa media indicativa dalle 200 alle 400 euro annue, l’Italia è il paese europeo con il maggior consumo di acqua in bottiglia di plastica».

È così anche a Livorno e nel resto della Toscana costiera? Per rispondere in modo più compiuto alla domanda e comprendere meglio «le abitudini e le motivazioni dei consumatori del territorio gestito», Asa ha deciso di realizzare una ricerca di mercato per via telematica: «Per rispondere al questionario – spiegano dal gestore – bastano pochi minuti che per l’azienda possono rivelarsi importanti per attuare in base alle risposte ricevute strategie di miglioramento. Clicca sul link per compilarlo https://goo.gl/6okEvw».