Il futuro dell’Expo in Toscana: sicurezza nutraceutica, sviluppo e geotermia

[17 marzo 2016]

turismo geotermia toscana 2

Egocreanet, spin-off dell’università di Firenze, organizza in collaborazione con Anci-Toscana ed Enel green power, sotto il patrocinio della Regione, il seminario di studi “Il futuro dell’Expo in Toscana: sicurezza nutraceutica e sviluppo. Focus: area geotermica”, incrociando i temi lasciati in eredità dall’Expo 2015 (alimentare il mondo ed energia per la vita) con le recenti  indicazioni arrivate dalla Cop21 di Parigi. L’ambizioso scopo è quello di favorire l’integrazione tra energia geotermica, produzione agroalimentare ed ambiente per attuare un cambio di strategia nell’ottica dell’economia circolare. Un integrazione che proprio in Toscana sta già dando i suoi frutti più succosi, come la Comunità per il cibo a energie rinnovabili.

L’incontro, previsto per il 30 marzo (ore 9-18, partecipazione gratuita) all’Accademia dei georgofili, si propone di elevare il dibattito ed produrre una riflessione scientifico-culturale su questa nuova e complessa prospettiva di sviluppo, fondamentalmente basata sulle potenzialità della geotermia, quale strategia essenziale per la transizione verso la  de-carbonizzazione energetica e l’abbattimento e stoccaggio delle emissioni di CO2.

In particolare, precisano gli organizzatori, il seminario proporrà l’utilizzo dell’energia geotermica sia per la produzione di elettricità e calore, sia per lo stoccaggio di CO2 tramite sequestro geologico, ed inoltre come utilizzazione in serre per la produzione di alimenti, e microalghe e funghi ad elevato valore nutrizionale: «Questa è la ciclicità propria del futuro di una moderna economia circolare, e sarà quella che il seminario proporrà come moderna strategia dello sviluppo eco-ecologico e sociale dell’area geotermica in Toscana».

In parallelo al programma scientifico/culturale, verrà inoltre organizzata una preliminare adesione ad un gruppo operativo (Go) su “geotermia e nuovi modelli di crescita dell’economia circolare”, impostata sul nesso tra energia, cibo, ambiente e Salute per creare progetti di sviluppo che attraggano sul territorio ulteriori investimenti e imprese.

PROGRAMMA PRELIMINARE

09:00 registrazione partecipanti

09:30 Premessa: Area Geotermica Toscana da decrescita in opportunità di innovazione locale, Paolo Manzelli – Presidente Egocreanet

09:45 Saluti introduttivi:

Giampiero Maracchi – Presidente Accademia Georgofili

Andrea Arnone – Prorettore Università Firenze

Francesco Cipriani – Direttore ARS Toscana ù

Loris Martignoni : Sindaco di Pomarance

Federico Balocchi: Sindaco di Santa Fiora

Nicola Verruzzi :Sindaco di Montieri

Si attende risposta dagli Assessori della Regione Toscana Fratoni e Remaschi

10:30 Introduzione, Roberto Bonciani – Enel Green Power

TEMA: TRANSIZIONE ENERGETICA

11:00 Qualche nuova idea per lo sviluppo della Geotermia, Ennio Carnevale, Ingegneria – Università Firenze

11:30 Ibridizzazione dei sistemi solari con la geotermia da definire, Maurizio de Lucia, Ingegneria – Università Firenze

TEMA: ENERGIA GEOTERMICA

12:00 Geotermia a bassa temperatura. impianti ed integrazioni, Alessandro Sbrana – Geologia Università Pisa

12:30 Dove, quando, perché, come geotermia in stile Vigor, Adele Manzella – IIRG CNR Pisa

13:00 pausa pranzo

TEMA: FOOD, AMBIENTE

14:30 Serre Nutraceutiche, Giacomo Pietramellara – Agricoltura Università Firenze

15:00 Serre Urbane in area Geotermica, Marco Sala – Architettura Università Firenze

15.30 Le culture in Serra tra Mercato ed ambiente, Alberto Pardossi – Agricoltura Università Pisa

TEMA: MICROALGHE E GEOTERMIA

16.00 Biofissazione di CO2 mediante microalghe ed energie rinnovabili, Mario Tredici – Agricoltura Università Firenze

16.30 Le nuove frontiere delle Microalghe: alimenti funzionali, energia pulita, qualità delle acque, bio-fertilizzanti, Graziella Chini Zittelli – ISE CNR Firenze

TEMA: CATTURA, TRASFORMAZIONE E IMMAGAZZINAMENTO CO2

17.00 CO2 da Gas Serra a materia prima per la produzione di sostanze commerciali, F. Barzagli, F. Mani, M. Peruzzini – ICCOM CNR Firenze

TEMA: COMUNICAZIONE E DISSEMINAZIONE DELLA INNOVAZIONE

17.30 La Geotermia al centro del sistema turistico-culturale dell’Alta val di Cecina, Davide Bettini – Consorzio Turistico Valdicecina-Valdera

18:00 Enterprise Europe Network la rete per lo sviluppo a livello europeo, Marcello Traversi – Eurosportello

18.15 Chiusura lavori

Per informazioni: egocreanet2016@gmail.com