Ecco i 6 Campioni della Terra 2016. Premio alla memoria a Berta Cáceres

La vision e l’impegno necessario a tutti i livelli per migliorare la gestione del pianeta

[5 dicembre 2016]

Alla 13esima Conferenza delle parti della Convention on biological diversity (Cbd) in corso a Cancún, in Messico, sono stati premiati i Campioni della Terra 2016, 6 leader dell’ambiente che rappresentano governi, mondo della ricerca, ambientalisti e rappresentanti dei popoli autoctoni.

Il Champions of the Earth award viene conferito ogni anno a «personalità eccezionali del settore privato e della società civile le cui azioni hanno avuto un impatto positivo significativo sull’ambiente».

Introducendo la cerimonia di premiazione, il capo dell’Unep, Erik Solheim, ha detto: «In tutto il mondo, siamo stati testimoni di sforzi significativi che traducono gli storici accordi per lo sviluppo sostenibile in misure concrete, dalla ratifica dell’Accordo di Parigi sui cambiamenti climatici fino alla New Urban Agenda, passando per l’intensificazione degli sforzi per lottare contro il commercio illegale della vita selvatica. Ma i governi sanno bene che è impossibile riuscirci senza l’aiuto dei cittadini, I campioni di quest’anno hanno dimostrato la vision e l’impegno necessario a tutti i livelli per migliorare la gestione del pianeta, lo sviluppo sostenibile e garantire la prosperità di tutti».

Dall’ambientalista indigena honduregna Berta Cáceres, assassinata per aver tentato di proteggere l’ambiente, fino all’organizzatore della più grande pulizia di spiagge del mondo, quest’anno il Champions of the Earth award ha premiato dei visionari impegnati nelle grandi sfide della nostra generazione, come il cambiamento climatico, l’inquinamento marino e la perdita di risorse naturali.

L’United Nations environment programme (Unep) spiega che «Ognuno dei premiati, in modi diversi, ha dimostrato che non solo è possibile, ma che il pianeta si orienta già ora verso un futuro low-carbon,  efficiente, inclusivo ed ambientalmente, economicamente e socialmente sostenibile, che non lasci indietro nessuno».

I Champions of the Earth award 2016 sono:

Berta Cáceres. Premio postumo per le sue instancabili sforzi, per le sue continue campagne per la protezione dei diritti dei popoli autoctoni in Honduras e per la protezione del loro ambiente naturale.

Per la sua leadership politica, Paul Kagame Presidente del Rwanda, premiato per la sua eccezionale leadership nella lotta contro il cambiamento climatico e per le misure prese per assicurare la protezione dell’ambiente del Rwanda.

Per il suo contributo alla scienza e all’innovazione Leyla Acaroglu Fondatrice di Disrupt Design, New York, Eco Innovators, Melbourne, e UnSchool, premiata per aver contribuito a un cambiamento positivo attraverso il design, l’innovazione, la comunicazione e le relazioni umane.

Per la sua visione imprenditoriale Masen – the Moroccan Agency for Sustainable Energy. Premiata per aver contribuito al progresso dell’energia solare, per aver reso accessibile questa fonte di energia e per i suoi approcci innovativi in materia di finanza verde.

Per la sua ispirazione ed la sua azione Afroz Shah, Premiato per la sua eccezionale leadership, la sua capacità di mobilitare  un ampio pubblico e per essere riuscito a rimuovere 3.000 tonnellate di rifiuti dalla spiaggia di Versova a Mumbai

Opera di tutta una vita José Sarukhán Kermez, per il lavoro svolto in tutta la sua vita e per la leadership e l’innovazione nella conservazione della biodiversità in Messico e nel mondo.