Sono 97 le tartarughine di Marina di Campo. Mamma Federica ne ha fatte più di 100?

[17 agosto 2017]

Il nido che una grossa tartaruga marina caretta Cretta ha realizzato all’alba del 20 giugno in mezzo a due affollati stabilimenti balneari a Marina di Campo non cessa di sorprendere:  ancora una volta, intorno alle ore 21,00 le testoline delle piccole tartarughe hanno fatto   capolino dal minuscolo cratere formatosi all’interno dell’area recintata che consente a questi minuscoli rettili di raggiungere il mare in tranquillità.

Ancora un volta la solitaria e temeraria pioniera e stata seguita da 3 “sorelline” che portano il numero di tartarughine nate a 97… una cifra alla quale nessuno pensava all’inizio di questa straordinaria avventura.

Ormai il team scientifico guidato da Sergio Ventrella  dell’Osservatorio toscano della biodiversità   e i volontari coordinati da Isa Tonso di Legambiente Arcipelago Toscano  funziona perfettamente in assoluto coordinamento con lo staff dei bagni da Sergio. Questa vicenda eccezionale è servita anche a creare una rete, esperienze e conoscenze che saranno preziose se si ripeteranno nei prossimi anni nidificazioni di tartarughe marine nell’Arcipelago Toscano, o se mamma Federica tornerà nei prossimi anni – come tutti sperano – a deporre le sue preziose uova a Marina di Campo.