A Cavriglia nasce “Walden ovvero arte tra i boschi” (VIDEO)

Un Parco che unisce natura e cultura, sostenibilità e incontro tra generazioni. Al via la campagna di crowdfunding

[3 luglio 2018]

«Cultura è un concetto che racchiude in sé diverse accezioni, tra cui il potere che lʼuomo ha di creare e di modificare lʼambiente naturale»E’ a partire da questa convinzione che un gruppo di ragazzi ha dato vita al FotoSintesi Lab Project e spiega che il suo obiettivo «E’ utilizzare tutti gli strumenti culturali possibili per rivalorizzare un’area dove si è perso quel legame tra natura e cultura che permette agli uomini di trovarsi in armonia con l’ambiente entro il quale sono inseriti. Da qui l’idea di realizzare “Walden ovvero arte tra i boschi”, un parco molto speciale che sarà impreziosito da sculture di celebri artisti e che intende diventare un punto di contatto tra generazioni. Un progetto ambizioso, al quale sarà possibile contribuire attraverso la campagna di crowdfunding sulla piattaforma Produzioni dal Basso».

L’area prescelta è nel Comune di Cavriglia nel Valdarno aretino, vicino alla pista ciclabile Bellosguardo e al FotoSintesi Lab Project sottolineano che «Attualmente è un’area verde prettamente boschiva e non frequentata che il progetto mira a valorizzare attraverso l’installazione di opere d’arte e arredi urbani al fine di rendere una nuova veste al bosco e trasformarlo in spazio fruibile. La zona, inoltre, sarà animata con iniziative di musica, arte, cultura e cucina, tutte all’insegna dell’ecosoteniblità. Per fare questo FotoSintesi ha coinvolto numerose associazioni di artisti, architetti, progettisti sostenibili che lavoreranno spalla a spalla per applicare le loro competenze e capacità al fine di fare fruttare al massimo l’area. “Walden ovvero arte tra i boschi”, nonché il nome del parco che nascerà da questo progetto, nasce appunto dalla volontà di creare un mash up tra nuovo, tradizionale, cultura, arte, ecostenibilità creando dei punti di contatto tra le varie generazioni. I fondi raccolti tramite la campagna di crowdfunding su Produzioni dal Basso saranno utilizzati per le spese delle installazioni artistiche, dell’arredo urbano e per l’acquisto di materiali e mezzi necessari».

A collaborare FotoSintesi per realizzare il parco sono Lupan (mutoid waste company), un artista di fama internazione che realizzerà delle installazioni di grandi dimensioni da materiali di scarto all’interno del parco NoDump, un’associazione che si occupa di realizzare arredi urbani con il recupero di materiali di scarto che realizzerà per Walden il gate d’ingresso al parco e una zona chill out con 4 strutture multiseduta utilizzando legno a perdere e tubi innocenti.

Il parco sarà teatro anche dell’omonimo festival culturale “Walden ovvero arte tra i boschi”, al quale parteciperanno musicisti come Giorgio Canali dei CSI, Omar Pedrini dei Timoria, Federico Fiumani dei Diaframma, scrittori di livello nazionale, artisti di spessore Internazionale come Lupan e tanti altri ancora, che permetteranno al bosco di rivivere anche culturalmente.

 

Per maggiori informazioni sulla campagna e sulle ricompense previste:

https://www.produzionidalbasso.com/project/walden-ovvero-arte-tra-i-boschi/

Videogallery

  • Walden Calling