A Grosseto Punti cuore per aiutare le tartarughe marine

Con “Sosteniamo le passioni” sarà possibile donare buoni al progetto Tarta Maremma

[7 marzo 2016]

tartarughe marine speranza

Legambiente aderisce anche quest’anno al progetto “Sosteniamo le passioni” proposto anche a Grosseto da Conad. Per farlo basta fare la spesa e accumulare così i punti che il supermercato regala, destinandoli poi al progetto Tarta Maremma di Legambiente. L’iniziativa è attiva nei tre punti Conad di Grosseto (Centro commerciale Aurelia Antica, via Clodia e via Senegal), e sosterrà grazie al contributo dei consumatori il progetto Tarta Maremma di Legambiente, per la salvaguardia delle tartarughe marine.

Angelo Gentili, della segreteria nazionale di Legambiente, sottolinea: «Un progetto di solidarietà quello proposto da Conad, con uno scopo nobile e importante. Oltretutto è un gesto che non costa nulla a chi fa la spesa, ma tutela e salvaguarda le tartarughe marine. In Maremma, infatti, è avvenuto lo scorso settembre una nidificazione straordinaria di Caretta caretta: specie protetta. Con i Punti Cuore messi a disposizione da Conad si potrà sostenere il progetto e continuare a monitorare le coste del territorio salvaguardando la Caretta caretta, le dune e l’ambiente costiero».

I consumatori che acquistano prodotti presso il punto vendita riceveranno un “Punto cuore” ogni dieci euro di spesa. Al raggiungimento di 50 “Punti cuore”, potranno ritirare una prova d’acquisto del valore di 5 euro, denominata “Buono cuore”, e consegnarla al Circolo Festambiente di Legambiente in località Enaoli, Rispescia (chiamando il numero 0564.48771 o scrivendo a info@festambiente.it) entro il 30 giugno 2016.

Ecco in breve come fare: 1-  Fai la spesa in uno dei punti Conad di Grosseto; 2-  Mostra alla cassa la Carta insieme e converti i Punti cuore in Buoni cuore (entro 31 maggio 2016); 3-  Consegna i buoni al Circolo Festambiente di Legambiente (entro 30 giugno 2016).