Allarme ingiustificato per i lupi. L’appello di Danilo Mainardi contro l’abbattimento (VIDEO)

Se aspirate all’equilibrio della natura senza il lupo non si può

[17 febbraio 2016]

Lupi

Riceviamo e pubblichiamo volentieri questo appello e il video del noto etologo e divulgatore scientifico Danilo Mainardi

C’è un allarme ingiustificato per i lupi ed esprimo la mia preoccupazione per la proposta di abbatterlo.
E’ importante ricordare l’esempio del parco di Yellowstone, Parco che negli anni 60 fu sterminato il gruppo per una questione di allevatori e pastori. Gli erbivori crebbero a dismisura allora, distruggendo la vegetazione e il sottobosco e causando un grave danno agli equilibri naturali. Oggi i lupi sono tornati a Yellowstone e in caso di danni si procede ai risarcimenti. Sottolineo: in tempi brevi, questo è importantissimo
Il lupo non fa strage di greggi ma sceglie le sue prede tra i capi più deboli, lo studio delle carcasse predate lo dimostra con chiarezza. Il lupo quindi contribuisce a mantenere in salute le popolazioni delle sue prede.
Un’altra idea sbagliata è che il lupo attacchi l’uomo, il lupo rifugge l’uomo e le femmine lo insegnano subito ai loro cuccioli che impareranno a evitarlo.

Chi vuole sterminare i lupi in Italia sono coloro che ritengono di risolvere i problemi dell’ambiente per le vie brevi e sparare a un animale è infatti la soluzione più semplice, direi quasi semplicistica.

Concludo raccontando le scene registrate da una telecamera di notte di nel paese di Gaggio nell’Appennino Bolognese: un lupo arrivava in paese e giocava con un tubo di gomma, come se innaffiasse i giardini. Scene bellissime di gioco come potrebbe fare un cane.

Se aspirate all’equilibrio della natura senza il lupo non si può.

Passate parola!

Danilo Mainardi