All’Elba si inaugura la via del tramonto

Il sentiero Chiessi-Pomonte recuperato da 250 ragazzi delle Scuole Outdoor in Rete

[3 giugno 2013]

Il 4 giugno, nella piazza di Chiessi, una frazione del Comune di Marciana, all’Isola d’Elba,  gli studenti dei Licei “A. Canova” e “Duca degli Abruzzi” di Treviso consegneranno al sindaco Anna Bulgaresi ed presidente del Parco  dell’Arcipelago Toscano, Giampiero  Sammuri, e alla cittadinanza tutta,  il percorso “Via del Tramonto” che collega i paesi di Pomonte e Chiessi.

«Dallo scorso 18 di aprile – si legge in un comunicato – 250 tra studenti e docenti di Scuole Outdoor in Rete, hanno lavorato al progetto “Adottiamo un sentiero” che ha visto il recupero integrale di questa storica via rendendola ora facilmente transitabile perché priva di ostacoli naturali».

Il progetto Scuole Outdoor in Rete vuole riqualificare il paesaggio e impegnarsi concretamente per la valorizzazione e la tutela dell’ambiente mediterraneo. Si tratta di un progetto educativo pluriennale, avviato dalle Rete Outdoor a Capraia nel 2006, quindi ampliato all’isola d’Elba dal 2011. «L’esperienza di una classe dura una settimana – spiegano gli organizzatori – i ragazzi di ogni gruppo pertanto cooperano tra loro per realizzare una concreta attività di manutenzione del territorio e inseriscono il loro apporto nel quadro operativo generale. Gli istituti scolastici che partecipano al progetto stanno aumentando e la rete di Outdoor oggi include scuole venete e toscane. A volte si aggiungono anche altri volontari. Le classi coinvolte alternano le attività manuali all’esplorazione dell’ambiente con escursioni e pratiche sportive e attività culturali».

All’inizio e alla fine dell’itinerario Chiessi-Pomonte rinnovato verrà posizionato un pannello elaborato dagli studenti con la descrizione del percorso in lingua italiana e inglese  con il profilo plano-altimetrico del tracciato.

In una nota l’Ente Parco sottolinea che «L’iniziativa ha un  grande valore educativo e il Parco intende far sapere alla cittadinanza  il lavoro  fatto da queste scuole. Sono 250 ragazzi all’opera per la manutenzione del nostro territorio. Il Presidente Sammuri e il direttore  Zanichelli faranno tutto il percorso con gli studenti partendo da  Chiessi e arrivando a Pomonte».

All’inaugurazione parteciperanno anche tutti i collaboratori che hanno contribuito alle attività educative:  gli animatori del Viottolo, Pierluigi Costa e Lionel Cardin dei Messaggeri del mare,  Davide Peria e Francesco Mezzatesta del Biowatching Arcipelago Toscano, le comunità di Chiessi e Pomonte.