Riceviamo e volentieri pubblichiamo

Camoscio, il bello dell’Appennino: al via la gara fotografica [FOTOGALLERY]

[12 maggio 2014]

Il camoscio più bello del mondo – così all’unanimità viene definito dagli zoologi il camoscio appenninico – oltre a essere uno degli animali simbolo dei parchi italiani, rappresenta un esempio di successo internazionale per le politiche di tutela e di conservazione di una specie a rischio. Considerato praticamente estinto agli inizi del ‘900 è oggi tornato a popolare i Parchi dell’Appennino centrale. Per far conoscere e apprezzare questo bellissimo mammifero che vive nei nostri Parchi, il Parco Nazionale della Majella e Legambiente, in collaborazione con il quotidiano Il Centro lanciano la gara fotografica amatoriale “Il Bello dell’Appennino”, rivolta al grande pubblico, agli appassionati di fotografia, a chi nei Parchi lavora e a chi ci va in vacanza, a chi ama gli animali selvatici e la natura. Il protagonista del concorso fotografico sarà il camoscio appenninico e l’habitat in cui vive.

La gara fotografica sarà l’occasione per anticipare il Congresso Internazionale sul Camoscio (Chamois International Congress), organizzato nell’ambito del Progetto Life Coornata per la conservazione del camoscio appenninico, promosso dal Parco Nazionale della Majella insieme a Legambiente e a tutti i Parchi dell’Appennino centrale interessati dalla presenza della specie, quali il Parco Nazionale d’Abruzzo Lazio e Molise, il Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga, il Parco Nazionale dei Monti Sibillini e il Parco Regionale Sirente Velino. Durante il Congresso, che si terrà a Lama dei Peligni nel Parco Nazionale della Majella dal 17 al 20 giugno 2014, i maggiori esperti nazionali e internazionali si confronteranno per condividere le conoscenze e le problematiche di conservazione di tutte le sottospecie di camoscio esistenti.

Per partecipare al concorso “Il Bello dell’Appennino” basterà mandare una foto (massimo 3), in formato digitale (jpg), peso max 1 mega, all’indirizzo email contest.camoscio@gmail.it. Le foto dovranno essere originali e libere da vincoli di diritti d’autore e saranno pubblicate sul sito del quotidiano Il Centro, sulla pagina Facebook del progetto, sui siti web dei Parchi coinvolti nel progetto Coornata e sul sito web del Progetto ed in quello del Congresso Internazionale sul Camoscio.

Il termine ultimo entro il quale far pervenire le foto è fissato per il 9 giugno 2014.  Una giuria composta dagli organizzatori e dalla redazione de Il Centro selezionerà il vincitore fra tutte le foto arrivate. Nella valutazione si terrà anche conto del gradimento popolare ricevuto sul social network attraverso i “mi piace” ottenuti dalla foto.

Il vincitore sarà premiato durante il Congresso e sarà ospitato dal 18 al 22 giugno al press-tour rivolto a un gruppo selezionato di giornalisti e fotoreporter, affiancati da esperti e ricercatori, nei Parchi partner del progetto Coornata.

Foto di Antonio Antonucci