Cooperazione Corsica – Toscana su turismo, ambiente e trasporti

Incontro tra Rossi e Gilles al Settimo Forum per la Coesione a Bruxelles

[27 giugno 2017]

Dall’incontro tra i presidenti della Regione Toscana, Enrico Rossi, e della Collettività territoriale Corsa, Gilles Simeoni, è uscita l’idea di «Una Giunta che riunisca i due esecutivi, prima in Toscana e poi in Corsica, per lanciare cooperazioni nei temi del turismo, dell’ambiente e dei trasporti».

Al termine dell’incontro che ha avuto luogo a Bruxelles, Rossi ha sottolineato: «Basta guardare una cartina per rendersi conto che la Corsica è più vicina alla Toscana che al resto della Francia. Le cooperazioni tra queste due Regioni non possono essere lasciate al caso, ma strutturate da obiettivi strategici e ben definiti. Per questo un momento di riflessione tra le due Giunte Regionali è senz’altro opportuno».

Gilles e Rossi partecipano al Settimo Forum per la Coesione, un meeting sul futuro della politica regionale al quale Rossi interviene nel dibattito sulla globalizzazione di oggi.

I due presidenti di Corsica e Toscana, che gestiscono insieme alla Sardegna, alla Liguria e alla Provenza-Alpi-Costa Azzurra il Programma Operativo Italia-Francia Marittimo, dopo aver trattato i temi del turismo, dell’ambiente e dei trasporti hanno parlato anche di politiche regionali. La Regione Toscana spiega in un comunicato che «In particolare, su turismo e ambiente, Rossi e Simeoni hanno discusso di possibili complementarietà e collaborazione dell’industria turistico-ricettiva delle due Regioni, hanno affrontato la sfida della tutela delle coste, da realizzare anche tramite la realizzazione di un sistema di monitoraggio sulle rotte delle imbarcazioni di maggiori dimensioni. Mentre in tema di trasporti, i due Presidenti di Regione hanno discusso di future strategie per potenziare i collegamenti, sia marittimi che aerei».

Alla fine dell’incontro, Enrico Rossi e Gilles Simeoni si sono impegnati a «Riunire, a breve, le rispettive Giunte Regionali in seduta comune per meglio identificare delle iniziative concrete che possano tradurre a livello operativo la partnership tratteggiata durante l’incontro di oggi».