Costa Concordia: rinviata ancora la partenza dal Giglio. Slitta tutto al 23 luglio

[21 luglio 2014]

Nuovo rinvio per il convoglio che trainerà il relitto della Costa Concordia dall’Isola del Giglio: oggi, dopo che era spuntata una terza rotta sotto costa in caso di maltempo (ipotesi scartata nei giorni precedenti, è stato annunciato che il relitto del gigantesco transatlantico lascerà l’isola toscana il 23 luglio e non più il 22. Si tratta dell’ennesimo rinvio e sembra che la sicurezza di Protezione Civile e del consorzio Titan-Micoperi non sia più così salda come qualche giorno fa.

Sia i problemi tecnici che le variabili meteo si sono rivelati più complicati di quanto sui credeva.

Intanto lo staff che lavora al rigalleggiamento ha annunciato che  «I tecnici continuano a lavorare per completare il rigalleggiamento. Nonostante il forte vento, durante la notte la nave è emersa di quasi 11 metri. Restano quindi ancora circa 3 metri per raggiungere il pescaggio finale. Il cassone S4 ha quasi raggiunto la sua posizione, mentre restano da abbassare i cassoni S5 e S14».