Le eccezionali foto del rarissimo leopardo delle nevi del Qinghai

[19 dicembre 2013]

Un fotografo dilettante è riuscito a scattare  un’eccezionale serie di immagini  ad uno e forse più rari esemplari di leopardo delle nevi (Panthera uncia) a Yushu  nella provincia del Qinghai, nella Cina occidentale. Dall’aspetto degli animali fotografati, sembrerebbe essercene uno giovane, il che fa ben sperare per la sopravvivenza in Cina di questa rarissima specie.

Il leopardo delle nevi è infatti una delle 10  specie animali più minacciate di estinzione del mondo ed il suo areale, anche se molto ampio, si riduce ormai ad alcuni rifugi nelle montagne dell’Asia centrale, dove viene avvistato moto raramente.

Un altro leopardo delle nevi è stato immortalato  da una trappola fotografica installata in Tagikistan dal Panthera-Fauna & Flora International snow leopard conservation project. In Tagikistan vivono probabilmente ancora 300 esemplari di Panthera uncia che si spostano in un territorio montano ancora praticamente intatto di 100.000 km2

Come spiegano all’Ong Phantera, «Purtroppo, le prospettive a lungo termine per leopardi delle nevi, una specie di fiore all’occhiello delle catene montuose dell’Asia, se va bene è incerta. Dato che si pensa che rimangano solo 3.500 – 7.000 leopardi delle nevi nei circa due milioni di chilometri quadrati del loro  habitat potenziale, attraverso l’Himalaya, il Karakorum, l’Hindu Kush, il Pamir, il Tien Shan e la catena montuosa dell’Altai. Anche se è legalmente protetta in 12 Paesi, la specie rimane in pericolo (IUCN Red List)».

La Panthera uncia è stata completamente eliminata dal 15% del suo  areale storico e in alcune zone il numero di leopardi delle nevi è diminuito di ben il 20% solo negli ultimi 2 decenni. La causa è in parte la caccia/bracconaggio, ma soprattutto il degrado dell’habitat, dovuto all’eccessivo pascolo del bestiame, cosa che crea conflitti tra questi elusivi felini e le comunità locali.