Elba, piccoli mostri a Lacona con il biospeleologo Giuseppe Messana

Alla scoperta del misterioso mondo delle acque sotterranee dell’Arcipelago Toscano e del Mediterraneo

[19 agosto 2015]

Messana

Il 20 agosto, alle ore 21,30, al Bazar ex Essenza alle Dune di Lacona, occasione da non perdere per chi è appassionato di scienza: Giuseppe Messana (nella foto), biospeleologo, della Società internazionale di biologia sotterranea ed ex ricercatore del CNR, presenta l’affascinante e misterioso mondo dei “Piccoli mostri dell’Arcipelago Toscano – Gli ecosistemi acquatici sotterranei: un mondo da conoscere e salvaguardare”.

L’iniziativa è organizzata dal Campo di volontariato di Legambiente e del Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano grazie anche al contributo di Acqua Riocchetta.

Messana fin dagli inizi della sua carriera si è orientato verso la biospeleologia ed in particolare la biodiversità delle acque sotterranee, indirizzandosi alla tassonomia e zoogeografia degli Isopodi stigobi del Bacino Mediterraneo, facendo importanti scoperte di nuove e strane specie nell’Arcipelago Toscano, in particolare a Pianosa (ma anche in Sardegna, Corsica, Marocco, e Tunisia) e nell’Africa Orientale (Kenya e Somalia). Si è occupato di ecologia, di biodiversità in rapporto con i fattori ambientali e degli adattamenti morfologici, etologici e fisiologici degli stigobionti. Ha partecipato a programmi per lo studio dell’ecologia di sistemi dunali in zone tropicali. In occasione di queste ricerche ha iniziato ad interessarsi anche alla fauna interstiziale marina ed alla sistematica ed ecologia degli Isopodi marini.  Nelle sue ricerche si è anche occupato dell’ ecologia delle biocenosi acquatiche sotterrane: e della valutazione degli effetti climatici ed antropici su questi habitat e specie praticamente sconosciuti.