Federparchi, eletto il nuovo consiglio direttivo

Giampiero Sammuri verso la riconferma alla presidenza

[26 ottobre 2018]

L’IX Congresso nazionale di Federparchi – Europarc Italia  è stato un momento di confronto fra tutti i soggetti interessati allo sviluppo di una politica ambientale in Italia e al rafforzamento del sistema delle Aree protette italiane; un sistema che può dare un contributo rilevante non solo nella sua mission fondante che riguarda la tutela della biodiversità, ma anche sul tema dello sviluppo sostenibile, rispetto al quale le aree protette possono essere modelli di riferimento. Il congresso ha visto la partecipazione di rappresentanti delle istituzioni, dell’associazionismo ambientalista e civico e della ricerca scientifica e anche l’intervento del ministro dell’ambiente Sergio Costa non è stato certo rituale, mettendo in evidenza i ritardi e le lentezze burocratiche che affliggono alcuni Parchi, ma ha anche detto che con i Parchi c’è un dialogo proficuo e che il governo pronto a scelte concrete: «Ai Parchi chiediamo collaborazione».

Mentre sembra certa la riconferma di Giampiero Sammuri alla presidenza, il congresso si è concluso con l’elezione del nuovo Consiglio direttivo che è composto da 30 componenti; eletti anche  due revisori dei Conti  eco i nominativi:

Giampiero Sammuri Parco nazionale dell’Arcipelago Toscano); Domenico Pappaterra (Parco  nazionale del Pollino); Antonio Carrara (Parco nazionale d’Abruzzo Lazio e Molise); Agostino Casillo (Parco nazionale del Vesuvio); Italo Cerise (Parco nazionale del Gran Paradiso); Salvatore Gino Gabriele (Parco nazionale di Pantelleria); Marco Fabbri (Parco regionale Delta Po Emiliano); Guido Salucci (Parco interregionale del Sasso Simone e Simoncello); Andrea Beltrame (Parco Prealpi Giulie); Roberto Tola (Parco regionale di Tepilora); Enzo Lavarra (Parco regionale delle Dune Costiere); Michelle Lamacchia (Parco regionale della Murgia Materana); Daniele Buschiazzo (Parco regionale del Beigua); Michela Palestra (Parco Agricolo Sud Milano); Giuseppe Barra (Parco regionale Campo dei Fiori); Lucia Venturi (Parco regionale della Maremma); Maurizio Gubbiotti (Ente RomaNatura); Giuseppe Pagoto (AMP Isole Egadi); Claudio Costanzucci (AMP Tremiti);  Antonio Nicoletti (Legambiente); Antonio Canu (Wwf Oasi); Filippo Di Donato (Cai).

Esperti: Marco Katzembrerg; Fabio Renzi; Angelo Petruzzella; Salvatore Sanna; Agostino Agostinelli

Sindaci: Giuseppe Monti (Premosello); Gabriele Santarelli (Fabriano); Rosa Melodia (Altamura)

Revisori: Giuseppe Signoriello – Revisore dei Conti, effettivo; Ersilia Manzo – revisore dei Conti, supplente