Festa dei Parchi al Parco della Maremma

Dal 26 al 28 maggio eventi nel segno di tutela della biodiversità, eccellenza e d sport all’aria aperta

[24 maggio 2017]

Un weekend intenso quello del 26, 27 e 28 maggio al Parco della Maremma per celebrare l’anniversario dell’istituzione del primo Parco in Europa avvenuta in Svezia il 24 maggio 1909.

La Festa dei Parchi rappresenta per il Parco della Maremma una ulteriore occasione per promuovere l’area protetta, assieme alle imprese economiche che al suo interno svolgono la propria attività e le associazioni che operano per rendere sempre più vicina ai cittadini la conoscenza e la fruizione dell’area protetta.

Tutte iniziative che si svolgono nell’alveo del programma elaborato dalla Regione Toscana e che hanno avuto il patrocinio del Comune di Grosseto e la collaborazione di Legambiente, Pro Loco Alborensis e dell’Associazione Culturale sportiva Ombrone e che sono state presentate oggi dalla Presidente del Parco della Maremma, Lucia Venturi, dal Vicesindaco e Assessore al Turismo, Luca Agresti, dal Presidente del circolo Festambiente, Angelo Gentili, dal Presidente della Pro Loco Alborensis, Luca Varaglioti e dal Presidente dell’Associazione Culturale sportiva Ombrone, Adolfo Ghiribelli.

Si inizia venerdì 26 maggio con l’evento “Spiagge e fondali puliti”, storica iniziativa promossa su scala nazionale da Legambiente: il Circolo Festambiente, in collaborazione con la Pro Loco Alborensis, porterà gli studenti dell’Istituto Agrario Leopoldo II di Lorena di Grosseto a fare “pulizia” sull’arenile di Marina di Alberese. L’appuntamento per tutti i cittadini che vorranno partecipare assieme alle scuole è alle ore 10 direttamente sulla spiaggia di Marina di Alberese.

La spiaggia ripulita accoglierà a fine mattinata la liberazione in mare della tartaruga Olà, una Caretta caretta che ha fatto un lungo percorso prima di essere nuovamente pronta a solcare il mare. La tartaruga marina giunta ferita al centro di Grosseto, è poi approdata per completare il ciclo di cure al Centro Tartanet di Talamone gestito dal Parco; infine ha trascorso un periodo di riabilitazione all’Acquario di Livorno dove, grazie alla disponibilità degli operatori e alle vasche di profondità, ha potuto riprendere la piena funzionalità e dunque le condizioni per poter essere rimessa in mare. L’appuntamento per chi volesse assistere alla sua liberazione è alle 11,30 sulla spiaggia di Marina di Alberese.

Sabato 27 maggio, l’appuntamento è con “Saperi e sapori dei Parchi toscani” le eccellenze agricole, florovivaistiche ed enogastronomiche saranno in piazza del Combattente ad Alberese. Un mercatino delle eccellenze agricole e dei mestieri che si svolgerà in contemporanea nei tre parchi regionali della Toscana. Visto il successo dello scorso anno, il Parco della Maremma, con il patrocinio del Comune di Grosseto e grazie al supporto della Pro Loco Alborensis, ha deciso di riproporre l’evento e ad Alberese – a partire dalla mattina alle ore 10 e fino a sera– saranno protagoniste le realtà produttive che operano nel Parco della Maremma, con assaggi, degustazioni e vendita di prodotti che vanno dall’enogastronomia al settore vivaistico, ma anche con animazione a sorpresa per i più piccoli. Nel pomeriggio, infatti, sono previste delle visite per i bambini con gli asinelli dell’Associazione Il Bivacco, che opera ad Alberese. E alle 17,30, il mercatino sarà allietato dalle note dell’Orchestra Matterella, band grossetana che proporrà un misto di folk italiano originale.

Domenica 28 maggio, l’appuntamento è con lo sport all’aria aperta grazie alla tradizionale “pedalata”, all’interno del Parco della Maremma, organizzata anche quest’anno dall’Associazione Culturale Sportiva Ombrone in cui si prevede, come ogni anno, il coinvolgimento di moltissimi amanti della bicicletta. L’iscrizione al tour ciclistico si potrà effettuare la mattina stessa, dalle ore 8,30 alle 9,30 (i posti sono limitati) in Piazza del Combattente ad Alberese; mentre alle ore 10 prenderà il via la visita guidata in bicicletta, per scoprire le meraviglie del Parco della Maremma.

Nel pomeriggio, intorno alle ore 17, nella piazza di Alberese i partecipanti alla pedalata e non solo potranno degustare una merenda di prodotti tipici, offerta dall’Associazione Culturale sportiva Ombrone, con il gran finale dello spettacolo folkloristico degli Sbandieratori di Capalbio.

di Ente Parco Regionale della Maremma