Gli Usa risarciscono le Filippine per il naufragio di una nave militare sulla barriera corallina

1,97 milioni di dollari per i danni provocati da un dragamine nel Parco del Tubbataha Reef

[18 febbraio 2015]

Oggi il Dipartimento degli affari esteri delle Filippine (Dfae)  ha comunicato che il governo di Manila il 30 gennaio ha ricevuto dal governo Usa un risarcimento di 87.033.570, 71  pesos (1,97 milioni di dollari) per i danni provocati dal naufragio del g dragamine USS Guardian sulla barriera corallina di Tubbataha, avvenuto  nel gennaio 2013.

Quando naufragò  2 anni fa il, l’USS Guardian, un dragamine della Classe Avenger, aveva appena completato una missione nel porto di Subic Bay ed era in rotta verso il suo prossimo scalo quando si è arenò, intorno alle 2, 25 del 17 gennaio 2013, sul lato nord di South  Shoal  nelle barriere coralline di Tubbataha. I 79 membri dell’equipaggio della nave furono evacuati per le falle che si aprirono nello scafo, ma non vennero segnalati feriti. La nave militare Usa è stata poi smantellata per un costo molto superiore all’indennizzo pagato alle Filippine: circa 25 milioni di dollari e gli ultimi pezzi dello scafo sono stati rimossi da South  Shoal   solo il 29 marzo del 2014

Nonostante l’ambasciata Usa nelle Filippine avesse detto che nessuna richiesta formale di pagamento di danni era stata avanzata da Manila, in una dichiarazione il Dfae assicura che «L’indennizzo sarà utilizzato per la protezione e la riabilitazione del Tubbataha Reef Natural Park, un patrimonio dell’umanità dell’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Educazione, la Scienza e la Cultura. Alcune parti del fondo saranno utilizzate per migliorare ulteriormente la capacità di monitorare l’area e prevenire incidenti simili in futuro».

La barriera corallina di  Tubbataha si trova all’interno del Triangolo dei Coralli, una zona di enorme importanza per la biodiversità marina. Si estende su quasi 97.030 ettari ed è un santuario  per oltre 350 specie di coralli, quasi 500 specie di pesci e ospita una delle poche colonie di nidificazione di uccelli marini rimaste  nella regione.

Il Dafae ha anche sottolineato che, oltre all’indennizzo, «Il governo degli Stati Uniti sta anche fornendo ulteriore assistenza alla  Philippine Coast Guard per potenziare  la sottostazione  PCG a Tubbataha».