Il 5 giugno workshop internazionale a Portoferraio

Grande successo della Settimana delle farfalle dell’Arcipelago Toscano…e non finisce qui

Iniziata la spedizione scientifica a Giglio, Giannutri e Montecristo

[3 giugno 2014]

Grande successo della Festa delle Farfalle a Monte Perone  domenica primo giugno: circa 400 persone (ma i piatti di panzanella distribuiti sono stati di più!) hanno partecipato  alle re-inaugurazione del ripristinato “Santuario delle Farfalle Ornella Casnati”. Molto partecipata anche la  prima uscita di “citizen science”  che il 2 giugno ha portato  a Pianosa un numeroso gruppo di escursionisti elbani e continentali a seguire il team di scienziati del progetto “Barcoding Italian Butterflies”  a caccia di farfalle ed insetti rarissimi . Oggi invece  è iniziata la spedizione scientifica alla ricerca di farfalle rare o ritenute scomparse,  che vedrà il team di ricercatori toccare le isole del Giglio, Giannutri e Pomonte , grazie alla preziosa disponibilità dei mezzi del Corpo Forestale dello Stato.

I ricercatori torneranno all’Elba il 5 giugno per partecipare al Workshop internazionale “Barcoding delle farfalle dell’Arcipelago Toscano”, durante il quale verranno presentati i primi risultati delle ricerche scientifiche del progetto.

L’iniziativa, si terrà all’Enoteca delle Fortezze Medicee a Portoferraio a partire dalle ore 9,30, con la registrazione dei partecipanti, sarà l’occasione per ascoltare alcuni dei più importanti esperti di farfalle mondiali: Roger Vila, Ricercatore del Consejo Superior de Investigaciones Scientificas,  e  Raluca Vodą dottoranda con una tesi sulle isole mediterranee, entrambi dell’Institut Biologia Evolutiva del Csic Barcellona (Catalogna/Spagna);  Leonardo Dapporto, early career researcher alla Oxford Brookes University (Gran Beretaga); Vlad Dincą, Marie Curie fellow alla  Guelph University (Canada); Stefano Scalercio,  ricercatore al Centro Ricerca per l’Agricoltura di Cosenza; Luca Casacci, borsista di post dottorato all’Università di Torino;  Alessandro Cini, borsista di post dottorato  all’Università di Firenze. Interverranno anche Giampiero Sammuri, presidente del Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano e di Federparchi/Europarc Italia, Antonio Nicoletti, responsabile nazionale Aree protette e biodiversità di Legambiente, la direttrice del PNAT Franca Zanichelli e rappresentanti di aree protette ed enti locali.

“La settimana delle Farfalle dell’Arcipelago Toscano – Un mare di specie da proteggere” si concluderà il 6 giugno a Capraia con un’altra iniziativa di “citizen science” alla ricerca delle farfalle rare e “scomparse” . Gli interessati potranno essere accompagnati in una escursione esclusiva sull’Isola su percorsi spettacolari con la guida di esperti scienziati, da cui impareranno il riconoscimento delle specie e tutti i segreti delle farfalle.

Importante  prenotarsi per il trasporto a Capraia con l’imbarcazione Aquavision: 0565 976022 e 328 7095470,  e-mail: info@aquavision.it –www.aquavision.it

La settimana delle Farfalle dell’Arcipelago Toscano è comunque già stata un successo inatteso  che ha stupito i ricercatori italiani e stranieri per la grande partecipazione e curiosità dimostrata da elbani e turisti.

Per informazioni sul workshop:

Info PARCO : parco@islepark.it – 0565. 919411

Info LEGAMBIENTE: legambientearcipelago@gmail.com – 0565904342 – 3398801478