In India scoperte 7 nove specie di rane, 4 sono mini (FOTOGALLERY)

Così piccole che possono stare su una monetina, ma già a rischio estinzione

[22 febbraio 2017]

Un team di ricercatori indiani – Sonali Garg, Robin Suyesh e SD Biju del Systematics Lab del Dipartimento di studi ambientali dell’università di Delhi, e Sandeep Sukesan del Kerala forest department – Periyar tiger reserve – ha scoperto 4 tra le più piccole specie di rane del mondo: vivono sul suolo della foresta del Ghati occidentale ed emettono richiami notturni simili a quelli degli insetti. Insieme a queste mini-rane sono state scoperte anche altre tre nuove specie di anuri leggermente più grossi, portando così a 7 il numero delle piccole rane indiane prima sconosciute alla scienza.

Gli scienziati indiani hanno rivelato la loro scoperta, che corona anni di esplorazione e ricerca nelle foreste del Kerala e del Tamil Nadu, nello studio  “Seven new species of Night Frogs (Anura, Nyctibatrachidae) from the Western Ghats Biodiversity Hotspot of India, with remarkably high diversity of diminutive forms” pubblicato su PeerJ e

Sonali Garg spiega che «”Questi piccoli rane possono sedersi comodamente su una moneta o su un’unghia. Siamo rimasti sorpresi nello scoprire che le forme in miniatura sono localmente abbondanti e abbastanza comuni. Probabilmente, erano state trascurate dai ricercatori a causa delle loro dimensioni estremamente ridotte, degli habitat nascosti e dei richiami simili a quelli di insetti».

Tutte le nuove specie appartengono al gruppo di rane notturne  Nyctibatrachus  delle quali si conoscevano già 28 specie, 3 delle quali lunghe meno di 18 millimetri. Le nuove specie sono state identificate  attraverso lo studio il loro DNA, le loro caratteristiche fisiche e  i loro richiami caratteristici. Le Nyctibatrachus sono originarie dei Ghats occidentali, in dell’India, e rappresentano un’antica famiglia di rane che ha avuto origine 70-80 milioni di anni fa.

I ricercatori sottolineano che  la maggior parte delle nuove rane vive al di fuori di habitat protetti e vicino ad aree fortemente abitate.

Il leader del team di ricerca,  SD Biju, non è nuovo a questo tipo di scoperte: ha rivelato alla scienza e al mondo l’esistenza di ben 80 nuove specie di anfibi indiani, ma lancia ancora una volta l’ allarme  «Oltre il 32%, vale a dire un terzo delle rane dei Ghats occidentali, sono già a rischio di estinzione. Delle 7 nuove specie, 5 si trovano ad affrontare notevoli minacce antropiche e richiedono  una immediata priorità di conservazione».

Laurence Jarvis, di Froglife UK, ha detto alla BBC News che una scoperta di mini-rane coe questa «E’ un risultato significativo a livello globale. Questa regione ad elevata biodiversità ospita molte specie di anfibi uniche e la zona è sotto crescenti minacce da disturbo antropico. La scoperta di queste nuove specie aumenterà la nostra comprensione delle priorità di conservazione per gli anfibi nella regione».