Legge sugli ecoreati e porta a porta a Marciana

[20 maggio 2015]

porta a porta Marciana

Riceviamo e pubblichiamo

 

Gibbs dice che le casualità non esistono. Ma forse sbaglia. Ieri 20 maggio 2015 il Senato ha approvato in via definitiva la Legge che punisce penalmente coloro che inquinano le acque, l’aria , il suolo ed il sottosuolo; compromettendo significativamente ecosistemi e biodiversità. Ci sono voluti diciotto anni per giungere a questa Legge, promossa , guarda caso nel 1997, lo stesso anno in cui il nostro Parco Nazionale iniziava il suo cammino. La legge è stata approvata , guarda caso, giusto cinque giorni prima dall’inizio nel Comune di Marciana della raccolta dei rifiuti Porta a Porta.

Sono state espresse perplessità sui tempi ed i modi dell’iniziativa. Resta però un fatto fondamentale: istituzioni e noi tutti ci troviamo ad affrontare una sfida che è una vera ” Rivoluzione Culturale” in grado di incidere profondamente sui costi della raccolta e smaltimento dei rifiuti, sul decoro del paesaggio e i fenomeni di inquinamento, sulla economia turistica, sulla diffusione delle buone pratiche ecologiche. In altre parole, sulla qualità della vita.

Il cammino, in un grande  sentiero  di civiltà, è iniziato. Le istituzioni dovranno monitorare, sorvegliare ed aggiustare attentamente i primi passi, ma noi tutti siamo gli attori primi per dimostrare con  i fatti, il nostro amore per l’Elba e per il suo futuro.

 

Beppe Tanelli

Ex presidente Parco Nazionale Arcipelago Toscano