Lupi in Toscana: la campagna contro il randagismo di Ibriwolf fa tappa a Scansano

[26 settembre 2014]

Domenica 28 settembre, a partire dalle 15,00 il progetto Ibriwolf farà tappa Festa dell’Uva di  Scansano con la campagna contro il randagismo.

Dopo 4 mesi di attività di sensibilizzazione nel territorio comunale, e nei comuni limitrofi, con visite alle aziende agropastorali e laboratori di educazione ambientale nelle scuole, lo staff del progetto Life Ibriwolf, di cui è capofila la Provincia di Grosseto, domenica pomeriggio animerà la piazza di Scansano con un gazebo informativo.

L’obiettivo di questa iniziativa è quello di sensibilizzare i cittadini sull’importanza della corretta gestione dei cani da lavoro e da compagnia, per ridurre il vagantismo e il randagismo canino, che mettono a rischio l’esistenza del lupo, di altre specie selvatiche e danneggiano gli allevamenti.

Oggi le nelle scuole elementari di Pomonte e Scansano, 60 studenti hanno partecipato a laboratori didattici realizzati dallo staff del progetto Ibriwolf su biologia del lupo e buoni comportamenti da adottare per ridurre il fenomeno del randagismo canino e dell’ibridazione lupo-cane i principali temi trattati.

Alla Festa dell’Uva di  Scansano  sarà a disposizione dei cittadini personale qualificato per rispondere alle domande e alla richiesta di approfondimenti. In piazza, per i bambini, gadget del progetto Life Ibriwolf e giochi.

I prossimi appuntamenti con il gazebo Ibriwolf saranno la festa della castagna, ad Arcidosso, dal 17 al 26 ottobre, e Gustatus in programma ad Orbetello, dal 30 ottobre al 2 novembre.