Riceviamo e volentieri pubblichiamo

Padule di Fucecchio, gli ambientalisti chiamano a raccolta le aziende del territorio per sostenere il Centro di ricerca

[12 aprile 2016]

volontari centro padule di fucecchio

Il 16 aprile prossimo scadono i termini per l’adesione al bando lanciato dal Centro di Ricerca, Documentazione e Promozione del Padule di Fucecchio. Attraverso di esso le aziende del territorio potranno legare la propria immagine a quattro importanti progetti/attività che il Centro RDP ha presentato: dall’organizzazione degli eventi Festa del Padule e Giorno della Cicogna, ad alcuni servizi legati alla gestione della Riserva Naturale del Padule di Fucecchio; dall’allestimento del parco del nuovo Centro Visite di Catelmartini, alla realizzazione di una nuova guida sul Padule di Fucecchio. Le associazioni ambientaliste rivolgono un appello alle aziende affinché si rendano partecipi di questa forma di finanziamento di una associazione onlus conosciuta per l’impegno che da oltre 25 anni mette nella tutela e nella promozione del Padule di Fucecchio, della natura e della cultura locale.

E’ in primo luogo grazie al Centro, agli enti e alle associazioni che ne fanno parte ed alle tante persone che a diverso titolo collaborano con esso, che il Padule di Fucecchio ha guadagnato una notorietà che lo colloca fra le mete più ambite da chi cerca aree ricche di natura e aspetti culturali, cioè da un segmento dell’offerta turistica in continua ascesa. Il recente Open Week della Valdinievole ne è stata una chiara dimostrazione: 800 persone hanno fruito dei servizi offerti dal Centro in soli due fine settimana.

Ricordiamo che, con il venir meno del contributo che per molti anni è stato assicurato dalla Provincia di Pistoia, il Centro rischia la chiusura, e con esso tutte le attività di utilità sociale culturale ed economica che esso mette in campo. Queste ultime sono sostenute, oltre che da uno staff qualificato di tecnici e di guide ambientali, anche da numerosi volontari che costituiscono un grande valore aggiunto e consentono di ottimizzare le poche risorse economiche disponibili.

di Legambiente – Circolo della Valdinievole, Comitato WWF di Pistoia e Prato, Italia Nostra – Sezioni Medio Valdarno, Associazione Amici del Padule di Fucecchio