Piantare un albero nel sud nel mondo e regalarlo per Natale

Dopo la riforestazione del Veneto, Treedom.net lancia la campagna “Incredibile ma vero”

[6 dicembre 2018]

Regalare un albero a Natale dimostra di avere a cuore l’ambiente, il futuro del pianeta, delle comunità di contadini che se ne prendono cura e permette di riparare i danni ambientali derivanti dall’inquinamento che produciamo in termini di emissioni di CO2.

“Incredibile ma vero”, è il claim della campagna natalizia di Treedom, società fiorentina che dal 2010 pianta alberi in tutto il mondo, realizzando progetti di sostenibilità ambientale e sociale e che si è recentemente impegnata anche per sostenere la riforestazione dei boschi Veneti devastati dal maltempo del 29 ottobre scorso.

Funziona così: collegandosi al sito www.treedom.net è possibile scegliere il Paese e la comunità che si intende aiutare, il tipo di albero che cresce nella relativa zona geografica e che viene materialmente piantato dai contadini, sostenendo in questo modo anche l’economia locale.

La crescita dell’albero, che dà ossigeno al pianeta e i suoi frutti a chi se ne prende cura, può essere seguita online. Treedom, infatti, consente di associare il nuovo albero alle persone e alle aziende che decidono di piantarlo e che possono seguirne la crescita nel tempo: ognuno ha una pagina web dedicata, viene geolocalizzato e fotografato. Queste caratteristiche rendono gli alberi piantati da Treedom un’idea innovativa e concreta di sviluppo sostenibile ed anche uno strumento di comunicazione e marketing per le aziende.

Quest’anno, inoltre, Treedom mette in palio un viaggio in Tanzania per due persone. Tra tutti gli alberi che saranno piantati fino al 31 dicembre ne sarà estratto uno e colei o colui che lo avrà piantato, vincerà il viaggio. Più se ne piantano, più possibilità si hanno di vincere.

Dal 2010 ad oggi, Treedom ha piantato oltre 440.000 nuovi alberi, realizzando progetti in 4 continenti e in 10 diversi Paesi del mondo, compresa l’Italia, dove Treedom collabora con la cooperativa Beppe Montana di Libera, piantando alberi da agrumi sui terreni confiscati alle mafie. Grazie al suo modello di business, il 20 novembre Treedom è stata nominata dal Financial Times tra le 100 imprese che stanno guidando l’innovazione europea. Un elenco che conta solo 11 aziende italiane.