I piccoli mammiferi: lo stato della ricerca in Italia

[20 novembre 2017]

Si è concluso a Colle Val d’Elsa il “3° Convegno Nazionale sui Piccoli Mammiferi” organizzato dall’Associazione Teriologica Italiana – Gruppo specialistico Piccoli Mammiferi e dalla Fondazione Ethoikos.

Molti i ricercatori e gli studiosi presenti con un’ampia rappresentanza di giovani. Quindici relatori e ventidue autori nella sessione poster hanno presentato lo stato attuale delle ricerche che hanno per oggetto i Roditori (istrici, nutrie, topi, ratti e arvicole), i Soricomorfi (toporagni, talpe) e gli Erinaceomorfi (ricci) in Italia. Tanti i temi trattati, tra questi: le problematiche della rendicontazione in accordo alle direttive e ai regolamenti europei, l’origine e la variabilità delle specie, gli effetti dei cambiamenti climatici, gli impatti e il controllo delle specie invasive e aliene, gli adattamenti delle specie agli ambienti alpini, l’uso dei suoni per comunicare. Durante il workshop dedicato alle check-list dei piccoli mammiferi presenti in Italia, sono stati presentati i dati relativi a tre nuove specie endemiche: lo scoiattolo nero calabrese, l’arvicola d’acqua italiana e l’arvicola dei Nebrodi.

Un bilancio decisamente positivo per il convegno, con nuovi dati e contributi ai progetti Atlante dei Mammiferi Italiani e Atlas of European Mammals.

di Associazione Teriologica Italiana