Riceviamo e pubblichiamo

Pistoia, rinvenuto un cucciolo di lupo malato: è stato soccorso

[18 novembre 2015]

Lupa1

Un cucciolo di lupo femmina è stato rinvenuto stamattina sulle colline sopra Pistoia, nei pressi della località Santomato. La lupetta, già segnalata in difficoltà alcuni giorni fa senza però essere rinvenuta al momento del primo tentativo d’intervento, è stata notata intorno alle nove con evidenti difficoltà di movimento da una ragazza, Lara Uccini, che ha provveduto a metterla in una gabbia da trasporto per animali e poi contattare la Provincia, che alle undici e trenta ha così allertato il Servizio di soccorso per la fauna selvatica.

Una volta sul posto, i tecnici e il veterinario della squadra d’intervento, coordinati dal responsabile del servizio dott. Sandro Nicoloso di D.R.E.Am. Italia, l’hanno presa in custodia e condotta in uno dei tre appositi ambulatori convenzionati afferenti al servizio per verificarne le condizioni.

«La diagnosi – afferma Federico Picciolli, veterinario dello staff di D.R.E.Am. Italia, società che gestisce il servizio – è di una forte debilitazione, rogna diffusa in quasi tutto il corpo, parassiti gastrointestinali, oltre a una grave ipotermia. Una volta prestate le prime basilari cure abbiamo concordato con l’amministrazione provinciale di rivolgerci al Centro di recupero della fauna selvatica di Monte Adone, in provincia di Bologna, una struttura all’avanguardia per quanto riguarda la riabilitazione di questa specie».

Avvolta in una coperta termica, la cucciola di lupo ha intrapreso dunque il suo viaggio verso l’Appennino nei mezzi della polizia provinciale. «Il nostro servizio – prosegue Andrea Gaggioli, intervenuto sul posto col team di soccorso – prevede interventi 24h su mammiferi e uccelli autoctoni di ogni taglia, con particolare attenzione alle specie protette o di elevato valore conservazionistico. Il servizio è in grado di offrire sia il prelievo dell’animale, sia un supporto veterinario per le prime cure e la valutazione dell’intervento di recupero più adatto, come in questo caso».

I numeri da chiamare in simili situazioni di animali in difficoltà sono: 3355643079, 3335805686 o 3477577252. Settecento le richieste d’intervento in un anno e mezzo di attività. Ulteriori informazioni sono disponibili sull’apposito sito web www.soccorsofaunapt.it o direttamente al link nella homepage del sito della Provincia di Pistoia.

di D.R.E.Am. Italia