Premio Angelo Vassallo 2015, per il “Sindaco della bella politica”. Come partecipare

Promosso da Anci, Libera, Legambiente, Slowfood, Comune di Pollica e Federparchi

[10 agosto 2015]

Vassallo

Si riapre il bando per l’assegnazione del Premio Angelo Vassallo che ad individuare  il Sindaco della “bella Politica” per valorizzare la realtà amministrativa che, con iniziative volte a favorire lo sviluppo locale nel rispetto dell’ambiente e all’insegna della legalità,  più di altre, abbiano saputo cogliere l’eredità del Sindaco di Pollica (SA) barbaramente ucciso nel settembre del 2010.

Il premio, promosso dall’Anci  e Legambiente insieme a Libera, Slowfood e FederParchi e con il sostegno di Enel, è rivolto ogni anno ad amministratori di piccoli Comuni italiani impegnati in politiche lungimiranti e innovative che abbiano al centro l’ambiente e la valorizzazione al territorio come il sindaco pescatore che ha ispirato il premio.

Al sindaco vincitore verrà consegnata una targa, mentre il suo Comune potrà esporre per un anno una scultura che riproduce il Marlin di Pollica (in ricordo di Ernest Hemingway che proprio qui immaginò Il vecchio e il mare), ma anche in un’occasione di socialità ed educazione alla legalità particolarmente importante per un piccolo comune: l’allestimento di  un campo di lavoro internazionale sulla legalità organizzato da Legambiente e Libera.

Il bando 2015 (visionabile su www.legambiente.it e su www.anci.it) è rivolto a tutti i Comuni con popolazione non superiore ai 15.000  abitanti, singoli o associati, che abbiano realizzato progetti di tutela e promozione del territorio mirati a un certo tipo di sviluppo locale, che mette al primo posto la promozione del territorio, la salvaguardia dell’ambiente e la trasparenza amministrativa.

Le candidature dovranno pervenire entro e non oltre venerdì 25 settembre p.v. all’indirizzo mail premiovassallo@anci.it o via fax al n. 06 68009309.