Serchio. Via ai lavori di consolidamento dell’argine sinistro

[29 agosto 2013]

La provincia di Pisa comunica che stanno per iniziare i lavori di consolidamento sull’argine sinistro del fiume Serchio in corrispondenza della località di Pappiana, nel comune di San Giuliano Terme, resisi necessari dai fenomeni di erosione in atto a carico della sponda.

I lavori si svolgeranno da giovedì prossimo 5 settembre fino a giovedì 31 ottobre: ad annunciarlo. L’intervento prevede l’infissione, alla base del terrapieno, di una serie di palancole (assi di metallo specificamente realizzate) lungo il tratto occorrente al fine di conseguire i risultati voluti: in tutto 500 metri, all’interno di un perimetro complessivo di cantiere che avrà invece un’estensione lineare totale di 950 metri.

Per l’esattezza si tratta del segmento situato in adiacenza a via De Gasperi e delimitato dalle due rampe d’accesso (l’una a monte, l’altra valle) che dalla strada portano appunto sull’argine e alla golena. Per ottimizzare il ritmo delle attività, contemporaneamente all’installazione delle palancole, saranno eseguite anche le opere accessorie di completamento; il piano di sistemazione potrà quindi procedere con tutte le attività stabilite da programma, compresi i ripristini delle aree occupate e della pista ciclabile: quest’ultima, così come la golena e l’arginatura stesse, saranno logicamente chiuse al transito, anche pedonale, per l’intera durata dei lavori.

Con questi interventi, secondo l’assessore provinciale all’ambiente Valter Picchi, «giunge a concretizzazione un progetto significativo, che ha impegnato tempo (l’iter di elaborazione ha preso il via all’inizio dell’anno) e risorse (l’investimento è di 860mila euro): si tratta d’altra parte di un intervento di grande importanza per il territorio (il tema, molto sentito dalla comunità locale, è stato anche oggetto di incontri che abbiamo svolto con la cittadinanza), grazie al quale conseguiamo l’obiettivo di mettere in sicurezza la frazione di Pappiana».