un anno di servizio civile, con un rimborso mensile di 433,80 euro

Servizio civile con Legambiente: 12 posti disponibili a Grosseto

Possono partecipare giovani dai 18 ai 29 anni non compiuti. La scadenza per presentare la domanda è il 30 giugno 2016

[14 giugno 2016]

servizio civile

Al via il nuovo bando di servizio civile nazionale 2016, per la selezione di 12 volontari all’interno del progetto “Territori, sostenibilità e qualità ambientale” destinati al Circolo Festambiente di Legambiente, a Rispescia (Gr).

 

Possono partecipare ragazze e ragazzi tra i 18 anni compiuti e i 29 non compiuti alla data di presentazione della domanda. Le date delle selezioni saranno comunicate ai partecipanti tramite avviso, pubblicato poi nella pagina web www.festambiente.it. Il servizio civile durerà 12 mesi e avrà un rimborso mensile di 433,80 euro.

«Il servizio civile rappresenta un’occasione di crescita – spiega Angelo Gentili, responsabile del Circolo Festambiente – e di formazione nel settore ambientale. In questi dodici mesi i ragazzi avranno la possibilità d’imparare a strutturare campagne di comunicazione, percorsi di educazione ambientale, rapportarsi con la cittadinanza su questioni legate all’ecologia e approfondire il proprio bagaglio culturale sulla mobilità dolce, sulle energie rinnovabili, sulla biodiversità e sul turismo sostenibile».

Le domande di partecipazione dovranno pervenire entro e non oltre le ore 14,00 del 30 giugno 2016, all’indirizzo: Circolo Festambiente, Loc. Enaoli, Rispescia (Gr). Le domande potranno essere spedite tramite posta certificata all’indirizzocircolofestambiente@pec.it (in questo caso il candidato dovrà avere una propria Pec e allegare tutta la documentazione richiesta in formato pdf), oppure inviate tramite raccomandata con ricevuta di ritorno all’indirizzo Circolo Festambiente loc. Enaoli 58100 Rispescia, Grosseto, (non fa fede il timbro postale) oppure consegnate a mano dalle ore 9 alle 18, dal lunedì al venerdì. I documenti per presentare la domanda sono scaricabili da Serviziocivile.gov.it. Per info 0564.48771.