Un raro macaco dell’Assam crea confusione in un villaggio cinese

Attaccati una donna e dei maiali, saccheggiati frutta e cibo

[7 agosto 2017]

Un macaco dell’Assam (Macaca assamensis), una rara scimmia selvatica che in Cina gode di protezione assoluta, ha creato diversi problemi a Galabo, un villaggio di  allevatori di maiali del distretto autonomo di Dulong e Nu de Gongshan, nella provincia sud-occidentale dello Yunnan.

La notizia è arrivata fino alla paludata agenzia ufficiale Xinhua  che racconta che il macaco ha  iniziato a rubare frutta e poi ha aggredito Dai Yongcui, un’abitante del villaggio, che tentava di entrare a casa, ma ha trovatoòla scimmia a sbarrargli la strada. La donna è stata morsa dalla scimmia alle cosce e alle orecchie.

La Dai ha raccontato a Xinhua: «Non ho visto con chiarezza cosa era e ho pensato di essere stata morsa da un cane». La donna è stata vaccinata contro la rabbia e poi ha ricevuto diversi punti di sutura.

Un altro abitante di Galabo ha detto di aver visto il macaco il 4 agosto mentre stava rubando il cibo destinato ai maiali e poi lo ha riavvistato mentre saccheggiava un pesco. Il terribile macaco dell’Assam avrebbe anche morso 5 maiali allevati da un altro abitante del villaggio.

Alla fine è dovuta intervenire la polizia che ha utilizzato un tranquillante per catturare la scimmia che il 5 agosto era ritornata nel villaggio per cercare cibo.

L’animale selvatico è stato inviato in una riserva naturale per ricevere delle cure, poi, dopo un periodo di osservazione, verrà rilasciato in natura, sperando che non torni ad intrufolarsi in un villaggio.