Vandali distruggono “The Duckbill”, una meraviglia naturale statunitense (VIDEO)

Incredibile “bravata” nel Parco naturale di Cape Kiwanda, nell’Oregon

[7 settembre 2016]

Vandali Usa 2

Il mondo è davvero pieno di colossali imbecilli che postano le loro “imprese” su youTube e  Facebook e gli Stati uniti d’America non fanno certo eccezione, come dimostra lo sconcertante atto di puro vandalismo avvenuto nel  Parco naturale di Cape Kiwanda, vicino a Pacific City, nell’Oregon, dove un gruppo di giovani ha abbattuto e  distrutto completamente una famosa roccia arenaria conosciuta come “The Duckbill”.

Nel video che pubblichiamo tratto da The Oregonian si vede il gruppo di vandali che spezza il basamento della roccia,  che crolla  frantumandosi.

“The Duckbill”, grazie alla sua strana forma e al fatto che  era proprio sull’oceano, di fronte a un panorama mozzafiato, attraeva numerosi turisti, coppie di sposi e innamorati e fotografi. Un luogo bello, romantico e “magico”, ora sfigurato  dall’imbecillità umana che diventa cattiveria contro la bellezza.

Il portavoce del parco di Cape Kiwanda,  Chris Havel, ha detto sconsolato: «E’ abbastanza strano che dei vandali danneggino le aree naturali. Circa 45 milioni di persone all’anno visitano il Parco e le sue aree naturali e il numero di incidenti è piccolo ed in genere avviene nelle zone edificate. Non ricordo che negli ultimi tempi sia mai avvenuto un incidente come questo».

Putroppo i vandali – almeno nell’immediato – se verranno presi, rischiano poco una multa di 435 dollari a testa, anche se il parco ha già annunciato una denuncia con una cospicua richiesta di danni.

Videogallery

  • Cape Kiwanda sandstone pedestal toppled (explicit language)