Brasil Proximo: continua la cooperazione sostenibile. Coinvolgimento delle comunità nel turismo

[4 novembre 2014]

 

di Cospe

Continua con successo il programma di cooperazione decentrataBrasil Proximo – Cinque Regioni Italiane per lo Sviluppo Locale Integrato in Brasile” cofinanziato da 5 Regioni italiane e dal Ministero degli Affari esteri italiano, che coinvolge per l’appunto 5 Regioni ed alcune ong tra cui COSPE.

Tramite il progetto si intende valorizzare il potenziale turistico del Parco nazionale Serra das Confusões, attraverso una sua gestione attenta, sostenibile e partecipativa, che inneschi un percorso di crescita di tutta la comunità.

Il progetto lavora sia dentro il Parco, per la sua apertura al pubblico grazie al miglioramento delle infrastrutture e delle attrezzature interne, nonché con la formazione di personale e guide che possano operare al suo interno, sia nelle aree circostanti, stimolando processi, strategie e iniziative che possano aiutare le comunità locali a beneficiare dei flussi turistici attratti dal Parco, con azioni pilota per costruire e promuovere i primi pacchetti turistici e sancire l’entrata del parco nel mercato turistico nazionale e internazionale.

Nell’ambito di queste attività è iniziato venerdi 17 ottobre il Corso di Formazione per le Guide del Parco Nazionale della Serra das Confusões, che si concluderà il 9 novembre completando il percorso di 41 ore formative.

Il corso, organizzato da Cospe e ICMBio nell´ambito del progetto “Valorizzazione Turistica della Regione della Serra das Confusões”, promosso dalla Regione Toscana, ha l´obiettivo di rafforzare le conoscenze sulla legislazione e gestione ambientale, sulle caratteristiche socio-ambientali ed archeologiche del territorio e sulle tecniche e responsabilità insite nella professione di una guida nell´accompagnamento di turisti all´interno di una Unità di Conservazione, stimolando la gestione partecipata del Parco.

Il percorso formativo, che ha coinvolto eccellenti professionali di ICMBio ed Anda Brasil, un´organizzazione brasiliana che promuove il turismo rurale, si propone, inoltre, di consolidare l´importanza dell´educazione ambientale e del coinvolgimento delle comunità locali nello sviluppo turistico, riconoscendo nelle guide del parco un interlocutore ed un attore fondamentale per la valorizzazione del territorio. Attività pratiche hanno alternato le esposizioni teoriche, protagonizzando gli attenti ed entusiasti alunni nella costruzione di proposte di iniziative socio-ambientali e di percorsi di turismo comunitario nella regione della Serra das Confusões.

Partecipano all´attività 25 future guide turistiche del parco, tra cui gli attuali membri dell´Associação dos Condutores do Parque Nacional da Serra das Confusões, costituita nel 2010 e riattivata recentemente grazie allo spirito guerreiro dei suoi associati e con il supporto del Programma Brasil Próximo.