Buon compleanno Web! Ecco come lo festeggiano al Cern, dov’è nato 25 anni fa

[12 marzo 2014]

Nel marzo 1989 Tim Berners-Lee, uno scienziato del Cern, presentò una proposta per sviluppare un modo radicalmente nuovo di collegare e condividere informazioni su Internet. Il documento è stato intitolato Information Management: una proposta. E così è nato il web.

Il primo sito al CERN – e nel mondo – è stato dedicato allo stesso progetto di un World Wide Web. Lo scorso aprile il Cern ha avviato un progetto per ripristinare il primo sito web, e per riportare indietro lo spirito di quel tempo, attraverso la sua innovazione tecnica ed i suoi principi fondanti di apertura e libertà.

Nel 1993 il Cern ha reso di pubblico dominio il software del World Wide Web . CERN ha reso disponibile la seguente release con una licenza aperta, il metodo più sicuro per massimizzarne la diffusione. Attraverso queste azioni, rendendo liberamente disponibile il software necessario per far lavorare un server Web, insieme a  un browser di base e una libreria di codice, al web è stato permesso di prosperare .

«Il Cern era un ottimo posto dove lavorare nel 1989, con il suo ruolo per aiutarci a capire l’universo – ha dichiarato Tim Berners-Lee – Il Cern stato uno dei primi utilizzatori di protocolli Internet, e il loro sostegno per un web royalty-free è una chiave per la sua adozione diffusa di oggi».

Ora Tim Berners-Lee, il World Wide Web Consortium (W3C) e la World Wide Web Foundation Mondo Web stanno lanciando una serie di iniziative per celebrare il 25° anniversario della proposta originaria.

Inoltre, Berners-Lee e la Fondazione web stanno lanciando la campagna Il web che vogliamo, per promuovere un dialogo globale e il cambiamento nelle politiche pubbliche per garantire che il web rimanga un media, libere, accessibile e aperto, in modo che tutti sul pianeta possano partecipare alla libera circolazione online di conoscenze, idee e creatività.

di Cern