Striscione Save the Arctic alla conferenza stampa del Real Madrid

Cartellino rosso a Gazprom in Champions League: blitz virale di Greenpeace [VIDEO]

[10 dicembre 2013]

La compagnia russa Gazprom, un colosso nel mondo degli idrocarburi, è uno dei principali sponsor della Champions League, e ha recentemente firmato un contratto per diventare anche sponsor della FIFA. Fin qui niente di strano per una delle grandi corporations, che da sempre investono buona parte del fatturato in pubblicità: ma stavolta Greenpeace ha piegato l’arma a suo favore.

L’associazione ambientalista «ha mostrato il cartellino rosso a Gazprom, per tenere fuori dall’Artico e dai campi di calcio europei il colosso del gas e del petrolio».

Una risposta alla Russia, dopo la recentissima scarcerazione dell’equipaggio dell’Arctic sunrise: Greenpeace sembra quasi voler far capire di non essere stata intimorita nel proseguimento delle sue battaglie ambientaliste, e in una conferenza stampa a Copenhagen, prima dell’inizio della partita tra il Real Madrid e il Copenhagen, è comparso all’improvviso alle spalle dei calciatori uno striscione con scritto “Save The Arctic– Show Gazprom the red card” (Salviamo l’Artico – Mostriamo a Gazprom il cartellino rosso).

Il blitz, fanno sapere da Greenpeace, è costato appena 140 euro, ma il risultato è stato certamente d’effetto: grande sorpresa davanti alle telecamere, e imbarazzo nel togliere frettolosamente il manifesto. Gazprom non sarò contenta; la lotta a distanza tra Greenpeace e la Russia segna un nuovo punto a favore degli ambientalisti.

Videogallery

  • Greenpeace Gazprom banner at Real Madrid press conference