Dati e istruzioni dalla Camera di commercio

Alluvione di Livorno: si avvicina il 16 ottobre, termine per la consegna del modello C

[5 ottobre 2017]

Mancano poco più di dieci giorni alla scadenza del termine per la presentazione dei moduli per la ricognizione dei danni causati dall’alluvione che ha colpito Livorno il 10 settembre scorso. Il termine è fissato infatti a lunedì 16 ottobre.

Nel corso di un incontro tenutosi ieri nella sede del Commissario straordinario per l’evento alluvionale di Livorno Enrico Rossi, oltre a firmare un’apposita intesa diretta alla collaborazione tra la Regione, i tre Comuni interessati e la Camera di commercio, è stato fatto il punto della situazione: cittadini e imprese devono muoversi molto celermente compilando il modulo della protezione civile obbligatoriamente entro il termine dato. Il motivo della fretta consiste nel poter avere più velocemente possibile gli stanziamenti previsti dal Governo per le calamità.

La Regione Toscana ha attivato una sezione del proprio sito dedicata all’emergenza: www.regione.toscana.it/emergenzalivorno

Durante la conferenza stampa, il Segretario Generale della Camera di commercio Pierluigi Giuntoli ha fornito i primi dati dello sportello attivato per le attività produttive:

sono state consegnate 18 istanze su modello C da imprese di vari settori economici e 3 istanze da liberi professionisti, per un totale di danni stimati di 671.000 euro.

 

Le istruzioni in 5 punti:

Il modello C deve essere presentato esclusivamente allo sportello camerale, ai fini del riconoscimento del danno.

Lo sportello è aperto tutti i giorni, dal lunedì al venerdì,con orario 8,30 – 13,30 e 15-18 e fornisce anche informazioni e chiarimenti.

Il modello C compilato e consegnato alla Camera di commercio serve anche, in copia, per le attività economiche che vogliono chiedere il microcredito a FidiToscana, che ha sede presso il Genio civile, in via Aristide Nardini a Livorno.

Il modello C può essere consegnato in forma cartacea allo sportello della Camera di Commercio, piazza del Municipio 48, Livorno, oppure in modalità telematica, scrivendo alla PEC istituzionale della Camera cameradicommercio@pec.lg.camcom.it

Attenzione: la mancata presentazione entro  la scadenza del giorno 16 ottobre non consentirà più di accedere alle forme di ristoro che gli organi preposti metteranno a disposizione per l’evento alluvionale.

La raccomandazione, ancora una volta, è quella di compilare il modulo e di fare presto. Infatti, dopo che dal Governo giungeranno gli stanziamenti, potranno chiedere il contributo solo quelle imprese e quei liberi professionisti che hanno fatto oggi la ricognizione dei danni. Naturalmente, è stato ribadito, si dovranno in questo frattempo conservare foto, fatture e quant’altro di utile a certificare danni e spese sostenute.

di Camera di Commercio Maremma e Tirreno