Clima, Ets: ecco quante sono le quote di emissione in circolazione

[15 maggio 2017]

Nell’ambito del sistema di scambio delle quote di emissione dell’Ue (Ets) il numero totale di quote in circolazione ammonta a 1.693.904.897: è quanto risulta dalla pubblicazione della Ue sul numero delle quote ai fini della riserva stabilizzatrice del mercato.

Si tratta di una pubblicazione riferita al 2016 che ha scopo informativo e che non comporterà l’immissione di quote nella riserva. La riserva stabilizzatrice del mercato sarà operativa solo a partire dal 2019.

Nel 2015 il Consiglio e il Parlamento europeo hanno adottato la decisione di istituire una riserva stabilizzatrice del mercato nell’ambito del Ets istituito dalla direttiva del 2003. Una decisione che ha previsto, a partire dal 2017, entro il 15 maggio di ogni anno la pubblicazione da parte della Commissione del numero totale di quote in circolazione. Perché questa cifra permetterà di determinare se le quote destinate a essere messe all’asta nell’anno successivo debbano essere immesse nella riserva. La pubblicazione del numero totale di quote in circolazione, in base a cui le quote saranno aggiunte alla riserva o svincolate da essa, costituisce un elemento essenziale per il funzionamento della riserva.

La riserva ha l’obiettivo di evitare che il mercato europeo del carbonio operi con un’ampia eccedenza strutturale di quote, con il rischio connesso che ciò impedisca all’Ets di dare il necessario segnale di investimento per conseguire l’obiettivo di riduzione delle emissioni dell’UE in modo efficiente sotto il profilo dei costi.

La riserva stabilizzatrice del mercato funziona automaticamente quando il numero complessivo di quote in circolazione si situa al di fuori di una forcella prestabilita. Le quote saranno aggiunte alla riserva se il numero totale di quelle in circolazione è superiore alla soglia di 833 milioni e saranno svincolate dalla riserva se il numero totale di quelle in circolazione è inferiore a 400 milioni. Le quote saranno aggiunte alla riserva mettendone all’asta un numero inferiore e saranno svincolate dalla riserva mettendo all’asta 100 milioni di quote in più in futuro.