Il febbraio 2018 è stato il più fresco degli ultimi anni. Ma l’inverno 2017/2018 è stato più caldo della media

Ha fatto più freddo nell’emisfero nord e più caldo in Australia e Nuova Zelanda

[20 marzo 2018]

Secondo l’ultimo “Global Climate Report – February 2018” dei National centers for enviromental information della National oceanic and atmospheric  administratio, la temperatura media globale combinata (superficie terrestre e oceani) del mese di Febbraio 2018 è stata l’undicesima più alta di sempre (+ 0.65 °C sopra la media del 20° secolo, pari a 12.1 °C). Per quanto riguarda  la temperatura sulla superficie terrestre è la quindicesima più calda di sempre (+1,01° C sopra la media del XX secolo di 3,2° C). Per quanto riguarda gli oceani il febbraio 2018 è stato il settimo più caldo di sempre, ma quello con le temperatire più fredde a partire dal  Febbraio 2013.

Questo è dovuto al fatto che febbraio 2018 è stato caratterizzato da condizioni vicine a temperature più fredde della media su un’ampia area delll’emisfero settentrionale, mentre in gran parte dell’emisfero meridionale ci sono state condizioni più calde rispetto alla media.

In quasi tutto il Nord America le temperature a febbraio sono state di 3,0° C al sotto della media e inferiori in  alcune località, ma tutti gli Usa sud-orientali, nell’Alaska occidentale, nell’Africa nord-orientale, nel Medio Oriente e nell’Estremo Oriente russo, le temperature sono state di 2,0° C sopra la media e in alcune località ancora più alte.

Gran parte degli oceani del mondo a febbraio hanno registrato temperature più calde rispetto alla media, con condizioni più fredde rispetto alla media nell’Oceano Pacifico tropicale centrale e orientale, nell’Oceano Pacifico sud-orientale, nell’Oceano Indiano orientale e in alcune aree  dell’Oceano Atlantico.

Il caldo record a febbraio si è limitato a piccole aree degli Stati Uniti orientali, al sud dell’Argentina, al Medio Oriente, all’Estremo Oriente russo, alla Nuova Zelanda e in molte aree di tutti gli oceani. Tuttavia, durante il mese di febbraio nessuna area emersa o oceanica ha registrato temperature fredde record. Al contrario,  Oceania e Africa hanno registrato rispettivamente  il loro quarto e decimo mese di febbraio più caldo, , mentre l’Europa ha avuto il suo febbraio più freddo dal 2012.

In Nuova Zelanda l’estate australe 2017/1018 è stata la più calda mai registrata: 2,1° C sopra la media 1981-2010 e superando il precedente record stabilito nel 1934/35 di + 0,3° C. L’Australia ha avuto la sua seconda estate più calda dal 1910, da quando esistono dati nazionali, 1.0° C sopra la media del 1961-1990, un valore è inferiore di soli 0,12° C rispetto al record assoluto del 2013.

A livello globale, su tutta la superficie terrestre e oceanica la temperatura media tra Dicembre 2017 e Febbraio 2018 globale è stata di +0,68° C rispetto alla media del 20 ° secolo di 12,1° C: la più bassa dal 2014 e la quinta più alta di sempre del periodo dicembre-febbraio da quando sono disponibili le serie di dati (1880), un valore è anche 0,46° C in meno rispetto al record di caldo del 2016. Nello stesso periodo, La temperatura globale sulle terre emerse è stata superiore di 1,06° C rispetto alla media e l’11esima più alta del periodo 1880-2018 anni, mentre la temperatura globale dell’oceano è stata di 0,54° C sopra la media e la sesta più alta mai registrata.