Festambiente al via il 5 agosto con i Tiromancino (VIDEO). Il programma della prima giornata

Domani il ministro dell’ambiente Galletti inaugura l’ecofestival nazionale di Legambiente

[4 agosto 2016]

Festambiente Tiro Mancino

Musica, teatro, animazione per bambini, cinema, enogastronomia e mostre mercato fino al 15 agosto nel Parco della Maremma

Domani alle 18,30 il ministro dell’ambiente Gianluca Galletti ed Ermete Realacci, presidente della Commissione ambiente della Camera dei deputati, taglieranno il nastro di Festambiente 2016, la 28esima edizione della manifestazione nazionale di Legambiente, in programma fino al 15 agosto nel Parco della Maremma, a Rispescia. Musica, spettacolo, incontri, cinema e attività per bambini offrono un divertimento all’insegna del relax, dell’ecologia e della cultura.

I numeri forniti dagli organizzatori sono quelli di una grande manifestazione più che consolidata e che si rinnova e cresce ogni anno: « Più di 250 tra volontari e collaboratori coinvolti, oltre 200 i relatori partecipanti agli incontri, più di 100 musicisti che si esibiscono sul palco, 50 le rassegne degustazione, 30 i laboratori ecologici proposti ogni giorno nella Città dei Bambini, 20 le ricette servite ogni giorno al ristorante vegetariano più grande d’Italia e oltre  30 le pellicole proiettate tra corti, documentari e lungometraggi nel cinema all’aperto,300 pizze ogni giorno sfornate fatte con pasta madre viva, impasto base con farine semi integrali».

Il più grande festival ambientalista è a impatto zero e riduce al minimo il proprio impatto ambientale arrivando al 90% della raccolta differenziata, con pannelli fotovoltaici per l’elettricità e quelli solari per l’acqua, usando in ogni punto ristoro stoviglie interamente biodegradabili e servendo l’acqua solo in brocca. Da 28 anni si sperimenta con successo la buona politica, dove amministrare significa efficienza, ottimizzazione e sostenibilità in una cittadella ecologica di 3 ettari dove riscoprire il rispetto per l’ambiente e le buone pratiche. Una vera cittadella ecologica di tre ettari dove riscoprire il rispetto per l’ambiente, le buone pratiche e il divertimento. Tema di quest’anno sarà l’economia civile, mentre la festa sarà divisa in grandi aree tematiche: dalla biodiversità al turismo sostenibile, dagli stili di vita agli ambasciatori del territorio passando per la legalità e la solidarietà.

Ecco il programma del 5 agosto:

ore 18,30 – Inaugurazione di Festambiente 2016 alla presenza di: Rossella Muroni Presidente nazionale Legambiente, Stefano CiafaniDirettore nazionale Legambiente, Angelo Gentili Coordinatore nazionale Festambiente, Barbara Degani Sottosegretario Ministero dell’Ambiente e della tutela del territorio e del Mare, Simona Bonafè Eurodeputata, Anna Maria Manzone Prefetto di Grosseto, Massimo Zanni Questore di Grosseto, Antonfrancesco Vivarelli Colonna Sindaco di Grosseto, Andrea Benini Presidente della Provincia di Grosseto,Giampiero Sammuri Presidente nazionale Federparchi, Lucia Venturi Presidente Parco Regionale della Maremma, Francesco CarriPresidente Banca della Maremma, Mons. Rodolfo Cetoloni Vescovo di Grosseto, Giovanni Corbetta AD Ecopneus. Con la partecipazione diFilippo Solibello Caterpillar am Rai Radio2.

Alle 17,30 apre anche la Città dei Bambini, con giochi, laboratori e attività per i più piccoli: un’oasi al riparo dai pericoli della città dove il gioco si sposa con l’educazione ambientale.

ore 17,30 Merenda dal Mastro: “5+3”, con il Consorzio Produttori Latte Maremma.

ore 18,00 Ecocampo sport: “Calcio” con Saurorispescia (dai 5 ai 10 anni).

ore 18,00 L’ecologia ogni giorno: “Io riciclo!”, con il contributo del Ministero dell’Ambiente.

ore 18,00 Bim Bum Bar: “Caciomerenda”, con Caseificio Sociale Manciano.

ore 18,30 ImPACt: “Dal fiore al miele”, azione cofinanziata dalla Commissione europea.

ore 18,30 DifesAttiva: laboratori e giochi-assaggio per conoscere il mondo della pastorizia tra pecore e cani da guardiania, con Azienda Agricola Neri Fabio.

ore 19,00 Merenda sport, con il Consorzio Pecorino Toscano DOP.

ore 19,00 Bambini nei Parchi: “4 salti con lo stambecco”, con il contributo del Ministero dell’Ambiente.

ore 19,00 Laboratorio delle idee: “Il labirinto dei rifiuti”, con 6 Toscana.

ore 19,30 ImPACt: “L’orto verticale”, azione cofinanziata dalla Commissione europea.

Al calar del sole l’appuntamento è con i Tramonti nell’uliveto, alle ore 19,15, con la presentazione del libro Fuori non c’è nessuno. Ninna nanna di periferia di Claudia Bruno.

Alle ore 19,30 nello Spazio Incontri, L’era del Cambiamento e le sfide ambientali per uno sviluppo sostenibile. Emilio Casalini Report Rai Tre intervista Rossella Muroni Presidente nazionale Legambiente, Gianluca Galletti Ministro dell’Ambiente e della tutela del territorio e del Mare, Simona Bonafè Eurodeputata.

ore 20,30 Spettacoli: “La tribù dei lettori”, letture animate con Madamadorè Libreria Giocattoleria.

Gli spettacoli del cinema hanno inizio alle ore 21,00 Run from me (5’) di P. Mannarino – Ric ha perso sua moglie. Quando scopre che il mondo sta per finire lui pensa solo a lei. L’amore vincerà sulla morte. – Sval&Bard (15’) di D. Di Domenico – L’incremento del flusso turistico nelle isole Svalbard ha causato un notevole impatto a livello ambientale. Nascono così dieci corti animati per spiegare ai visitatori le regole che devono rispettare per non rischiare la loro incolumità e preservare quest’ambiente così fragile – Shift (5’) di Cecilia Pugliesi – La scoperta di sé attraverso l’interazione tra due personaggi che sembrano essere antagonisti , una donna di città e una donna selvaggia della foresta – Contromano (75’) di S. Gabbiani – A Torino, emblema di città post-industriale, la riscoperta della bicicletta apre nuovi orizzonti: speranze, difficoltà, sogni all’interno di due piccole ciclofficine.

Alle ore 22,30 ad aprire il festival saranno i Tiromancino, gruppo romano storicamente guidato da Federico Zampaglione. Le sonorità non convenzionali che caratterizzano la loro musica vi incanteranno, in un concerto emozionante e dalle atmosfere magiche. La tappa grossetana cade a pochi mesi dall’uscita del loro nuovo singolo “Piccoli miracoli”, e del loro nuovo album “Nel respiro del mondo”, per l’unica tappa toscana di agosto del loro tour.

Videogallery

  • Tiromancino - Piccoli miracoli