Problemi per la circolazione dei treni

Maltempo in Toscana, allagamenti e disagi: estesa l’allerta meteo

Particolarmente colpite le province di Pisa, Massa Carrara e Siena

[24 agosto 2015]

Piasa maltempo

L’autunno è ancora lontano, ma il maltempo ha già colpito duramente la Toscana e il presidente della Regione, Enrico Rossi, ha annullato tutti i gli impegni in agenda e mentre scriviamo sta rientrando da Roma per fare un sopralluogo a Pisa dopo i gravi disagi causati dalle forti precipitazioni delle ore scorse. Il  primo incontro è previsto intorno alle 16,00 al Comune di Pisa e parteciperà anche  l’assessore all’ambiente Federica Fratoni.

Nel mentre, comunicano dalla Regione, la sala operativa della Protezione civile ha emesso un nuovo allerta meteo valido dalle 14 di oggi fino alle 8 di domani mattina, martedì 25 agosto. L’allerta riguarda tutta la regione: criticità arancione per la provincia di Grosseto, gialla per tutte le altre province.

Intanto la sala operativa della Protezione Civile regionale  ha fornito un primo bilancio degli allagamenti e disagi che hanno interessato soprattutto le province di Pisa e Massa Carrara.

Provincia di Pisa

Nel Comune di Pisa si segnalano anzitutto problemi all’ospedale di Cisanello dove gli allagamenti hanno creato disagi in vari reparti a causa dell’interruzione dell’energia elettrica. Allagamenti a Pisa anche nelle zone di Putignano, Sant’Ermete, San Giusto. A Porta Lucca è stato attivato il piano antiallagamenti. Allagati diversi sottopassi e alcune abitazioni . Identica situazione a Cascina, Santa Croce Ponsacco, Calci, Vicopisano. Le strade sono percorribili ma ci sono forti disagi, con chiusura dell a SS67.

Provincia di Massa Carrara

I Comuni più colpiti sono stati Aulla dove, oltre ad allagamenti soprattutto in centro, sono caduti alcuni alberi.  Nel Comune di Podenzana, sulla SP 14 c’è stata un’interruzione parziale del transito a causa della caduta di un albero; in quello di Zeri la SP 37 al km 12+600 è stata temporaneamente interrotta al traffico per una frana.  Nel Comune di Fosdinovo, in località Canepari, un fulmine ha danneggiato seriamente un’azienda agricola provocando un incendio che ha interessato la cantina per la produzione e la conservazione di vino ed olio. Sono tuttora in corso verifiche ed accertamenti sulla natura e la consistenza dei danni.

Provincia di Siena

Forti temporali sono attualmente in corso con disagi provocati soprattutto alla viabilità stradale: interrotta la Siena-Grosseto all’altezza della località Le Risaie, nel Comune di Monticiano, e la Cassia a Murlo. La situazione è in evoluzione.

Le intense precipitazioni e i temporali stanno creando forti disagi anche alla circolazione dei treni sulla linea tirrenica, in particolare nel tratto fra Pisa e La Spezia. La Regione informa che « Gli allagamenti di stazioni e sedi ferroviarie hanno determinato ritardi e cancellazioni di corse. La situazione sta cominciando a normalizzarsi, anche se la stazione di Navacchio (Pi) resta bloccata e raggiungibile solo con i servizi alternativi su bus.

L’assessore regionale ai trasporti Vincenzo Ceccarelli  ha detto: «Ho chiesto a Trenitalia e Rfi di agire per limitare al massimo i disagi per pendolari e utenti. Gli uffici regionali rimarranno in contatto costante con i gestori per monitorare l’evolversi della situazione».

Sulle pagine di muoversintoscana (http://www.regione.toscana.it/speciali/muoversi-in-toscana) gli aggiornamenti in tempo reale sulla situazione.