Il polpo nel garage. E’ il canarino della miniera di carbone del cambiamento climatico (VIDEO)

Alte maree eccezionali sempre più frequenti. A Miami il livello del mare salirà di 3 piedi entro il 2100

[21 novembre 2016]

polpo-parcheggio-1

Negli Usa è diventata virale la foto di un polpo in un garage allagato di Miami Beach, in Florida, postata da Richard Conlin su Facebook dopo l’ultima alta marea ce ha sommerso aree mai toccate prima. Ma Kathleen Sullivan-Sealey, una biologa dell’università di Miami esperta di gestione costiera, avverte che i cittadini dovranno abituarsi a vedere le creature marine in posti abitualmente asciutti.

Sul Miami Herald, la Sullivan-Sealey ricorda che «Una volta, nella miniere di carbone, i canarinio servivano come un sistema di allarme naturale nella passata epoca industriale. Ora, almeno per la Florida, forse dovrebbe essere il polpo nel garage».

Il polpo che sta galleggiano su internet da più di una settimana è stato definito un falso da diversi ecoscettici, spaventati dal fatto che quell’immagine rappresenti la prova lampante del cambiamento climatico. Ma la biologa dice che è fin troppo reale. Infatti la Sullivan-Sealey ha esaminato le foto e ha identificato il polpo come appartenente probabilmente ad una delle due specie comuni nelle acque del sud della Florida.

Richard Conlin, che vive a Mirador 1000 West, ha pubblicato le foto insieme al video dell’acqua di mare che sgorga attraverso i canali di scolo di un garage. Le maree sono un fenomeno stagionale esacerbato dalla luna piena. Conlin non ha risposto alle richieste di commento, ma ha scritto su Facebook  di aver visto anche dei pesci vicino al mollusco.

La Sullivan-Sealey ritiene che i pesci spieghino  il perché il polpo fosse nel garage: «Quando i tubi di drenaggio in questi edifici sono stati progettati,  erano al sicuro al di sopra dei livelli dell’acqua alta, ma l’aumento del livello del mare significa che i tubi ora sono parzialmente sommersi durante le maree estremamente alte. E con l’acqua viene la vita marina, a cominciare dal pesce. Un tubo di drenaggio combina due delle cose preferite per un polpo: un pasto e uno spazio angusto e scuro dove strisciare. Questo abitante dell’oceano era probabilmente rannicchiato dentro lo scarico quando l’alta marea l’ha costretto ad uscire fuori e sul pavimento del garage. Quando è arrivata molta acqua di mare il polpo è come se si fosse chiesto: «e questo cos’è?» e è andato ad esplorare, finendo in un brutto posto».

Colin ha detto che il polpo ce l’ha fatta a tornare a casa perché è stato messo in un secchio di acqua salata e ributtato nell’oceano, ma ha aggiunto che a lui la creatura marina interessava abbastanza poco: fuilmava solo l’inondazione del garage del suo condominio  per dimostrare che la situazione è peggiorata da quando il Comune ha costruito una strada nelle vicinanze. «Questa inondazione è nuovamente estrema e peggiora ad ogni luna piena –  ha scritto – In passato il pavimento del garage era stato “umido” ma questo allagamento estremo è nuovo …. negli ultimi 6 mesi non c’è stato un solo giorno senza un qualche tipo di infiltrazione d’acqua nel garage».

Un  fenomeno che non riguarda certo solo l’area nella quale vive Conlin: nel 2015 uno studio dell’università di Miami ha scoperto che dal 2006 le inondazioni a Miami Beach sono aumentate del 400%. Non male per uno Stato che ha  votato in maggioranza  – esclusa proprio Miami – per Donald Trump  che ha dichiarato che il cambiamento climatico è una bufala inventata dai cinesi. .

Gli amministratori della città hanno detto che, dato che le strade sono state sollevate, le proprietà private che drenavano in strada potrebbero non essere più in grado di farlo. Il regolamento cittadino proibisce comunque questo tipo di drenaggio, ma il Comune sta lavorando a un programma che permettesse alle proprietà private di pagare una tassa per potersi collegare al sistema di drenaggio stradale.

«Eppure – conclude la Sullivan-Sealey – anche le stime più prudenti mostrano il livello del mare salirà di 3 piedi entro il 2100, le comunità più in basso dovrà probabilmente imparare a prendere po’ d’acqua. Il mare si sta muovendo verso l’interno, quindi dovremo condividere lo spazio».

Videogallery

  • Flooding parking garage where octopus was spotted