Sienambiente dimezza i propri consumi energetici alle Cortine

[3 febbraio 2016]

UFFICI IMPIANTO LE CORTINE

Uffici che avranno bisogno della metà dell’energia per funzionare e riscaldarsi, emissioni di CO2 tagliate di oltre il 50% e un “tetto verde” per trattenere il calore in inverno e favorire il raffrescamento in estate. Quello previsto alle Cortine (Asciano) nella palazzina adibita a uffici e spogliatoi a servizio dell’impianto di selezione, valorizzazione e compostaggio, è un intervento che si allinea perfettamente nella strategia di efficientamento energetico già intrapresa da Sienambiente per i suoi impianti e per la sua nuova sede di via Simone Martini.

I lavori, in parte finanziati da uno specifico bando della Regione Toscana destinato agli “aiuti a progetti di efficientamento energetico degli immobili” (circa 20 mila euro fronte di una spesa complessiva di 70 mila), saranno avviati in primavera per concludersi entro la fine del 2016.

L’intervento, volto al miglioramento delle prestazioni energetiche della struttura, consiste nella coibentazione di tutte le superfici esterne dell’edificio, compresa la copertura sulla quale è prevista anche la realizzazione di un “tetto verde”.  La struttura sarà quindi protetta dalle basse temperature invernali e da quelle calde estive in modo tale da ridurre i propri consumi e di conseguenza le emissioni climalteranti.

Tradotto in numeri, i lavori permetteranno un risparmio dei consumi di energie degli uffici e dei servizi connessi pari al 54,7% (maggiore del 10% rispetto all’ammissibilità della domanda presentata da Sienambiente per l’ottenimento del finanziamento) rispetto alla situazione attuale. Dal punto di vista dei benefici ambientali, ciò equivale a una riduzione di 6 t. annue di CO2.