Bike2Work Day, venerdì 18 anche a Firenze tutti a lavoro in bici

[16 settembre 2015]

bici firenze

Venerdì prossimo 18 settembre tutti in bici a lavoro: il Bike2Work Day è la giornata nazionale dedicata alla promozione nell’uso quotidiano della bici nei percorsi casa-lavoro. Il Bike2Work Day si inserisce nelle manifestazioni della “Settimana Europea della Mobilità Sostenibile 2015” che si svolge in tutta Europa dal 16 al 22 settembre 2015.

L’iniziativa, promossa dell’associazione FIAB FirenzeInBici e riguardante l’intera area metropolitana fiorentina, è dedicata a chi fosse ancora indeciso se abbandonare l’auto in favore di mezzi più ecologici. Sarà il giorno ideale per provare a raggiungere il proprio luogo di lavoro in bici, meglio se in compagnia dei soci dell’associazione FirenzeInBici. Ciclisti esperti metteranno la propria esperienza a disposizione di chi vuole provare, mostrando tutti i segreti del proprio itinerario casa-lavoro.

«Vogliamo dimostrare che in bici si può. Anzi si dovrà, vista la pesante situazione del traffico dovuta ai cantieri della tramvia – osserva Alessandro Cosci, presidente di FIAB FirenzeInBici – Questa iniziativa rappresenta il nostro contributo, in occasione della settimana Europea della Mobilità Sostenibile. Contributo tanto più significativo quanto è clamorosa l’assenza del Comune di Firenze. Infatti, a fronte delle parole del Sindaco, di voler mettere la bici al primo posto, spicca come Firenze sia tra i pochissimi capoluoghi di regione italiani che non hanno aderito alla settimana Europea della Mobilità Sostenibile».

Come funziona l’iniziativa: i volontari di FirenzeInBici, e chiunque voglia dare la propria disponibilità tramite il sito, registrano il proprio percorso casa-lavoro sul sito www.firenzeinbici.net; per ogni percorso  sono indicati orario e luogo di partenza, luogo di destinazione, nome della guida ed eventuali note. Chi volesse provare ad andare al lavoro in bici, dovrà semplicemente consultare la mappa interattiva per individuare il ciclista che percorre un itinerario simile al proprio.

Tutti coloro che andranno in bici a lavoro, anche singolarmente, sono invitati a condividere la propria giornata “Bike2Work” sui social network, magari pubblicando un proprio “selfie” in bici, usando l’ hashtag #bike2workday. In preparazione del Bike2Work Day l’associazione invita tutti i ciclisti urbani a cercare di diffondere l’iniziativa coinvolgendo i propri colleghi affinché possano partecipare per toccare con mano che spostandosi in bici spesso si arriva prima, più facilmente e senza stress. (Su www.firenzeinbici.net è scaricabile anche un apposito volantino)

Tra le iniziative connesse alla “Settimana Europea della Mobilità Sostenibile 2015” mercoledì 23 FirenzeInBici organizzerà invece il “Contabici”. L’iniziativa promossa da FIAB FirenzeInBici e SestoInBici riguarda tutta l’area metropolitana di Firenze e consiste in un vero e proprio monitoraggio del numero di ciclisti in ingresso e uscita dalla città nei giorni feriali in relazione alle altre forme di mobilità. E’ sotto gli occhi di tutti l’aumento esponenziale delle persone che ogni giorno anche a Firenze scelgono la bici per i propri spostamenti. L’obiettivo del “Contabici” è proprio quello di quantificare in modo preciso questi flussi in crescita organizzando diverse postazioni di conteggio in corrispondenza agli accessi principali alla città. Anche per  questa iniziativa FirenzeInBici è in cerca di volontari, quindi chi fosse interessato è invitato a comunicare la propria disponibilità.

di FIAB FirenzeInBici