A Carrara, per la prima volta in Italia, i Giochi della geografia

[12 dicembre 2014]

L’I.I.S. “Domenico Zaccagna” di Carrara , in collaborazione con l’Associazione Italiana  Insegnanti di Geografia (Sez . La Spezia/Massa e Carrara) e il sito www.sosgeografia.it , organizza  i “Giochi della geografia”, manifestazione rivolta agli studenti degli Istituti di Istruzione Secondaria Inferiore delle province di Massa – Carrara e La Spezia. E’ la prima volta in Italia che si svolge una manifestazione del genere.

Lo scopo è quello di diffondere maggiormente la cultura geografica nelle nuove generazioni che vivono e vivranno in un mondo sempre più globalizzato e dove gli avvenimenti geo-politico-economici, seppur lontani,  avranno sempre maggiori riflessi sul locale  e quindi sulla loro vita.

La gara è rivolta agli studenti delle classi seconde e terze della scuola secondaria di primo grado. Non è un caso che siano state individuate le medie inferiori . In questi anni purtroppo , per scelte politiche sbagliate, le ore di Geografia si sono ridotte (3 ore settimanali insieme a Storia) e da molti docenti, non avendo essi una preparazione specifica,  la Geografia viene spesso ignorata .

I risultati si vedono poi alle Superiori con studenti che localizzano il Canale d’Otranto nel Mar Baltico, Vienna al posto di Mosca o i Paesi Bassi nel nord della Norvegia.

La manifestazione, oltre che a far divertire i ragazzi, ha lo scopo quindi di attirare l’attenzione dell’opinione pubblica e dei decisori politici sull’importanza dell’insegnamento della Geografia in tutti gli ordini di scuola.

Gli studenti saranno messi alla prova, sia individualmente che a squadre, nella soluzione di giochi geografici al computer  riguardanti elementi naturali, città e Stati dell’Europa e del mondo  e nella costruzione di puzzles corrispondenti a carte geografiche .

Gli organizzatori ringraziano Unicoop Tirreno, Ravensburger, De Agostini, Franchi Umberto Srl, Parco Nazionale dell’Appennino tosco- emiliano ,  Legambiente e le numerose Ambasciate di Paesi stranieri che hanno concesso doni e strumenti  per i partecipanti.

Per tutti partecipanti  è previsto un dono. Gli  8 studenti  meglio classificati saranno ospiti in primavera  (per 4 notti e 3 giorni)  del  Parco Nazionale dell’Appennino tosco-emiliano . I Giochi si svolgeranno in due sessioni, rispettivamente sabato 7 febbraio 2015 e sabato 14  febbraio (dalle 9 alle 12),   presso l’I.I.S. “Domenico Zaccagna” di Carrara.

Per chi volesse partecipare le iscrizioni scadono il 17 gennaio 2015 . Per iscriversi e/o avere ulteriori informazioni si può scrivere a giochidellageografia@gmail.com oppure andare su www.sosgeografia.it o www.domenicozaccagna.it.

di Riccardo Canesi