Cooperazione sostenibile in Senegal per “Più acqua per tutti”

[11 febbraio 2014]

Si terrà domani mercoledì 12 febbraio al  Centro per l’arte Otello Cirri di Pontedera il seminario  Più acqua per tutti. Gestione partecipata delle Risorse Idriche in Africa Occidentale.  Si tratta dell’evento finale di un  progetto di cooperazione decentrata realizzato nell’ambito dei tavoli tematici della Regione Toscana di cui COSPE è capofila e che vede il coinvolgimento di molti enti locali e istituto di ricerca toscani oltre ai partner dei tre Paesi in cui si svolge: Senegal, Burkina Faso, Ghana.

Durante l’incontro, che vede anche la partecipazione di rappresentanti di partner locali Adelphe Rouamba, Burkina Faso e di Abdoulaye Sene e Mamadou Mignane Diouf dal Senegal,  si parlerà della situazione delle risorse idriche  dell’africa sub sahariana, delle soluzioni possibili e dei risultati del progetto che in tre anni di lavoro ha portato a termine una serie di iniziative puntuali dirette a migliorare le condizioni di vita delle comunità coinvolte.

Tra queste: impianti di irrigazioni goccia a goccia e corsi per la loro gestione, oltre a corsi di formazione sulla prevenzione sanitaria e una migliore  gestione dei rifiuti domestici. L’obiettivo è infatti principalmente quello di formare decine di amministratori e contadini su tecniche di gestione dell’acqua ad uso irriguo innovative e sostenibili, a creare reti tra i soggetti coinvolti e a migliorare le condizioni di vita delle popolazioni dei municipi dove si svolgono le singole azioni del progetto.

Circa 10mila persone  dei tre paesi dell’Africa sub sahariana. Al seminario interverranno:  Massimiliano Sonetti, vice sindaco Comune di Pontedera, Rosario Lembo, presidente Comitato italiano Contratto Mondiale dell’Acqua, Fabrizio Pizzanelli, Associazione Funzionari senza Frontiere, Pierrick Hamon, Segretario Generale Global Local Forum (Francia), Massimo Gennai, Sindaco di Laterina, Nicola Perilli, ACQUIFERA, Roberto Renai, Acquedotto del Fiora e Fabio Laurenzi, Presidente ONG COSPE.

In allegato la locandina dell’evento.

Cospe per greenreport.it

 

Allegati