Festambiente 2015 allo sprint finale: tutti gli eventi del 14, 15 e 16 agosto

Carmen Consoli (14), Caparezza (15) e Africa Unite (16) protagonisti nel Ferragosto di Festambiente

[14 agosto 2015]

Caparezza Museica Tour II festambiente

Ottava, nona e decima giornata di Festambiente, il festival nazionale di Legambiente in programma fino al 16 agosto nel Parco della Maremma, a Rispescia (Gr). Musica, spettacolo, incontri, cinema e attività per bambini offrono un divertimento all’insegna del relax, dell’ecologia e della cultura. Ecco gli appuntamenti in calendario:

14 AGOSTO:

ore 10,30 Castiglione della Pescaia Il mare più bello? È a Castiglione della Pescaia. Coordina Stefano Ciafani Vicepresidente nazionale Legambiente. Partecipano: Rossella Muroni Direttrice nazionale Legambiente, Angelo Gentili Responsabile nazionale Legambiente Turismo, Giancarlo Farnetani Sindaco Comune di Castiglione della Pescaia, Elena Nappi Assessore all’Ambiente Comune di Castiglione della Pescaia, Andrea Di Stefano Responsabile Comunicazione Novamont.

ore 18,30 Casa Ecologica Sei Toscana: obiettivo 50% di riciclo entro 5 anni. Il gestore unico dell’Ato Toscana Sud illustra le linee guide del piano industriale. Coordina Lucia Venturi Direttore Rifiuti Oggi. Partecipano: Stefano Ciafani Vicepresidente di Legambiente, Simone Viti Presidente di Sei Toscana, Enrico Lastrico Dirigente Area Tecnica Sei Toscana.

Alle 19,15 l’appuntamento è con i Tramonti nell’uliveto, con lo spettacolo “Crepuscolo”, un piccolo viaggio di parole tra i testi dei grandi poeti che l’attore grossetano Danilo Nigrelli presenta in esclusiva per Clorofilla al tramonto.

ore 19,30 Spazio Incontri  Vacanze sostenibili: buone pratiche per un turismo che fa bene all’economia e all’ambiente. Coordina Filippo Solibello Caterpillar AM RaiRadio2. Intervengono: Rossella Muroni Direttrice nazionale Legambiente, Angelo Gentili Responsabile nazionale Legambiente Turismo, Francesco Tapinassi Direzione Turismo Ministero per il turismo e i beni culturali, Sebastiano Venneri Vivilitalia, Roberto Mazzà SL&A, Giampiero Sammuri Presidente nazionale Federparchi, Francesco Carri Presidente Iccrea Banca, Lucia Venturi Presidente Parco Regionale della Maremma, Luca Ceccarelli Assessore al Turismo Comune di Grosseto. Seguirà la premiazione dei Comuni delle Vele Legambiente e Touring Club e la premiazione delle spiagge italiane insignite da Legambiente con il riconoscimento “La più bella sei tu”.

Nella Città dei bambini, alle ore 20,30 La libreria MADAMADORE’ presenta “Le storie della fata giramondo”. Una misteriosa fata che gira il mondo approda con la sua valigia volante piena di oggetti e parole provenienti da paesi lontani per raccontare ai bambini di tutte le età storie affascinanti e diverse ogni volta!! Cosa tirerà fuori questa sera dalla sua magica borsa?! Un viaggio tra libri e fiabe..sshh..orecchie dritte sta per iniziare un racconto emozionante e siamo pronti per partire! Adatto a tutte le età.

ore 21,00 Officina dei sapori Carlsberg Italia e il bilancio sociale: degustando birra Poretti e prodotti tipici. Partecipano: Rossella Muroni Direttrice nazionale Legambiente, Laura Marchesini Carlsberg Italia, Riccardo Taverna consulente.

Gli spettacoli del cinema hanno inizio alle ore 21,00  con Ovunque proteggi (12’) di Massimo Bondielli (partecipa il regista e lo sceneggiatore Gino Martella) – Stazione ferroviaria di Viareggio, 29 giugno 2009 ore 23.50. Un incidente sul lavoro provoca un disastro che si trasforma in una strage – La scuola d’estate (87’) di Jacopo Quadri,  evento speciale – Luca Ronconi ha scelto l’Umbria per creare uno spazio dove accogliere giovani attori e giovani attrici, e attivare un libero cortocircuito teatrale, svincolato da condizionamenti e scadenze produttive.

Alle ore 22,30 torna sul palco di Festambiente Carmen Consoli con “L’abitudine di tornare tour”. Un’artista d’eccezione, di grande talento, intimista e originale. La “cantantessa” presenta al pubblico un concerto dai suoni caldi, carico di emozioni. Unicità canora, compositiva e interpretativa, oltre a un suono in continua evoluzione grintoso e passionale, fanno di Carmen Consoli un’artista fuori da ogni etichetta. Un nome di grande spessore e talento, sempre più impegnato a livello internazionale.

15 AGOSTO:

Nona giornata di Festambiente, il festival nazionale di Legambiente in programma fino al 16 agosto nel Parco della Maremma, a Rispescia (Gr). Musica, spettacolo, incontri, cinema e attività per bambini offrono un divertimento all’insegna del relax, dell’ecologia e della cultura.

Si parte al calar del sole con il consueto appuntamento dei Tramonti nell’uliveto e la presentazione del libro “La vita prodigiosa di Isidoro Sifflotin” di Enrico Ianniello (vincitore Campiello Opera Prima).

Sulla caviglia dello stivale Italia, là dove sta l’osso pezzillo, nasce il nostro eroe, Isidoro Sifflotin. Nella casetta di Mattinella, che sta su da trecento anni e “non crollerà mai”, il prodigioso guagliunciello Isidoro affina una dote miracolosa, ricevuta non si sa come da Quirino – il padre strabico, poetico e comunista – e da Stella, la mamma pastaia. Qual è questa dote? La più semplice: Isidoro sa fischiare, e fischia in modo prodigioso.

Nell’Area sostenibile, alle ore 21, Molino Rosenkranz presenta “La zucca dei desideri”.

Lascia un desiderio e una paura prima di entrare nella Zucca gigante… ad ascoltare storie magiche, sorridere e sognare. Adatto a tutte le età. – La rapa gigante di Aleksei Tolstoy & Niamh Sharkey. La storia di una coppia di vecchietti che vivono felicemente nella loro casetta in campagna e coltivano il loro orticello, nel quale cresce una rapa gigante. I due chiedono l’aiuto degli animali della fattoria per estrarre dalla terra la grande rapa, che però non vuole saperne di staccarsi. – I due golosoni di Philippe Corentin. Bombolo e il suo cane Baballa sono due gran golosoni, soprattutto di dolci. Ne mangiano tantissimi soprattutto al cioccolato, anche se la mamma li avverte che mangiandone così tanti potrebbero star male. Ma non è ancora stato cucinato il dolce che li metterà KO! Almeno fino a quella sera in cui hanno cominciato ad avere uno strano mal di mare. – Cecilia e il grande Gnam di Guido Quarzo. Il grande Gnam è una creatura misteriosa che abita il fondo dei piatti e che divora le minestre, le bietole, insomma quei cibi terrificanti che a Cecilia non piacciono affatto. Ma dove va a finire il grande Gnam quando la minestra finisce? Un giorno la bambina decide di volerlo conoscere e comincia così a tendergli alcune trappole. L’impresa non sarà facile, ma alla fine Cecilia riuscirà a conoscere il suo invisibile alleato…

Gli spettacoli del cinema hanno inizio alle ore 21,00  con Cosa succede se… (10’)di Paolo Tani Promosso da Edison e Legambiente all’interno del progetto “EcoGeneration”, il cortometraggio cerca di rappresentare uno spaccato della realtà maremmana sul tema  dei rifiuti. In collaborazione con Istituto P. Aldi e Ecolat Grosseto – La costa delle tartarughe (15’) di Angelo Marotta, Emanuele Redondi  – Le tartarughe marine rappresentano una delle presenze più importanti della fauna dei nostri mari. La costa ionica reggina calabrese, in particolare, è oggi l’area di nidificazione più importante nel nostro Paese – Europe for sale (72’) di Andreas Pichler – L’Europa moderna ha costruito parte della propria identità sulla condivisione del patrimonio storico-culturale e naturale. Tuttavia, la crisi economica spinge gli Stati a soluzioni e misure radicali per cercare di tamponare le perdite delle casse pubbliche, e gli spazi pubblici finiscono per sembrare un lusso che non possiamo più permetterci.

Alle ore 22,30 sul palco della festa ci sarà Caparezza, ironico, istrionico, performer carico d’innovazione e trovate spettacolari, che propone con il suo tour Museica Tour IIThe Exhibition,  una nuova forma di canzone-teatro. Caparezza invita il pubblico a visitare il suo museo dove visualizzare oltre che ascoltare i suoi brani. Museica, è un concept album accolto da ampio consenso della critica e premiato come “Album dell’anno 2014” dalla Giuria del Tenco. Registrato a Molfetta e mixato a Los Angeles è considerato da Caparezza il suo nuovo primo disco perché ne è anche produttore artistico. Partendo da un’opera pittorica si sviluppa come viaggio nell’arte: da Van Gogh a Duchamp, da Warhol a Goya, fino al falso storico delle teste di Modì. Capa con questo lavoro colpisce come vero artista della parola. Un Ferragosto in festa!

16 AGOSTO

Ultima giornata di Festambiente, il festival nazionale di Legambiente in programma fino al 16 agosto nel Parco della Maremma, a Rispescia (Gr). Musica, spettacolo, incontri, cinema e attività per bambini offrono un divertimento all’insegna del relax, dell’ecologia e della cultura.

ore 18,30 Auditorium L’altra faccia del pallone: presentazione del libro “La città del football” e conversazione con gli istruttori dei settori giovanili. Partecipano: Marco Bigozzi Responsabile ufficio stampa Festambiente Legambiente, Gianni Galleri autore del libro, Lorenzo Falconi allenatore Nuova Grosseto, Roberto Picardi allenatore Inter campus, Paolo Borghi vicesindaco Comune di Grosseto.

ore 19,00 Officina dei Sapori Verso la COP21 di Parigi: ridurre il consumo di carne per uno stile di vita più etico e sostenibile.Partecipano: Rossella Muroni Direttrice nazionale Legambiente, Gianluca Felicetti Presidente nazionale LAV, Daniela PoggiAssessore alla cultura e ai diritti degli animali Comune di Fiumicino, attrice. A seguire laboratorio di cucina naturale con lo chefGiuseppe Capano.

 

ore 19,30 Spazio Incontri Innovazione senza frontiere: made in Italy e sostenibilità per vincere la sfida della concorrenza globale.Coordina Filippo Solibello Caterpillar RaiRadio2. Intervengono: Stefano Ciafani Vicepresidente nazionale Legambiente, Andrea PoggioVicedirettore nazionale Legambiente, Fausto Ferruzza Presidente Legambiente Toscana,  Giovanni Corbetta Direttore Generale Ecopneus, Tiberio Tiberi Presidente Acquedotto del Fiora, Luigino Quarchioni Second Life Legambiente e AGP,  Gianluigi Angelantoni AD Archimede Solar Energy.

Al calar del sole l’appuntamento è con i Tramonti nell’uliveto e la presentazione del libro “Bianciardi  d’essai” di Irene Blundo.All’evento, insieme all’autrice, partecipano l’editore Marcello Baraghini e la scrittrice Roberta Lepri. Luciano Bianciardi e Aladino Vitali, quasi trentenni, e il venticinquenne Isaia Vitali dettero vita al circolo del cinema negli anni Cinquanta. Quella passione li teneva legati, forte. I tre “spatentati” credevano nelle potenzialità del mondo di provincia per imprimere un cambiamento nella società.

 Nella Città dei Bambini alle ore 19,30 ci sarà il Laboratorio di danza e percussioni Africane a cura di Gunu Nyatepe. Per adulti e bambini per tutte le età. E alle ore 21,00 nell’Area abitare sostenibile, Molino Rosenkranz presenta “La zucca dei desideri”. – ReCarognone e l’acqua rubata di Silvia Forzani. In una vallata lontana, un re perfido ed egoista tenta di impadronirsi del bene più prezioso: l’acqua. Le conseguenze di questo suo gesto sono terribili. La terra inaridisce e tutto sembra perduto. Sottovaluta però il potere della natura: sarà l’acqua stessa a porre fine per sempre al tremendo piano di Re Carognone. – L’uovo di Helme Heine. Un re deve trovare la sua gallina regina, per decidere chiede a tre galline di fare un uovo. La gallina che farà l’uovo più bello diventerà la regina. – Topolini sempre in festa di John Yeoman. Una fiaba sull’amicizia. Esasperato dai topi che hanno invaso il suo mulino, il mugnaio decide di comprare un gatto. Ma è un gatto non molto interessato alla caccia e per i topolini la festa continua.

Gli spettacoli del cinema hanno inizio alle ore 21,00  con  Una farina divina (8’) della scuola media di Semproniano – Demetra, dea della terra e della fertilità, dona agli uomini i semi del grano. Con il passare del tempo, gli uomini,  cercano di produrre quantità sempre più ingenti di cereali – L’uomo in frac (10’) di Alice CoiroPiero, cinquantenne affermato, una sera si trova a far i conti con la propria vita e con i propri sentimenti. – Sulle tracce di Antiglia (13’) di Antonella SantarelliInterviste tra la popolazione del Comune di Manciano  per capire quanto e come è diffusa la Leggenda della Bella Antigliapromo Il lupo (5’) di  Lorenzo Antonioni – Nel 1943 tra Albert e Sandro nasce una grande amicizia nel campo di internamento di Roccatederighi. Ben presto i due amici si renderanno conto che su di loro incombe un pericolo molto grande.  Realizzato da Polo Bianciardi di Grosseto. Sceneggiatura di Laura Ciampini –  Selezione innaturale(6’) di Lorenzo Santoni – Un fotografo è concentrato sul suo lavoro: riprendere una modella. Non si rende conto della bellezza che lo circonda e non riflette sui molteplici soggetti che potrebbe restituire –  Storie di cinema presenta Sulle tracce dei ghiacciai – Missione in Alaska (52’)di Tommaso Valente, Federico Santini (partecipano gli autori) – Dopo la fortunata spedizione in Karakorum e in Caucaso, continua la missione del fotografo Fabiano Ventura e del suo team di studiosi volta a studiare i cambiamenti climatici sui ghiacciai più importanti della Terra. Luogo della nuova esplorazione: l’Alaska.

Alle ore 22,30 sul palco della festa con Africa Unite. Dal 1981 a oggi gli Africa Unite propongono il loro stile musicale fatto di ritmo in levare, reggae, dub, elettronica, rappresentando l’esempio di band più longeva e duratura del genere in Italia. Nuovo disco completamente autoprodotto e offerto in free download, per privilegiare il live, come momento unico e irripetibile. Quello in cui, da sempre, Africa Unite si esprime al massimo delle potenzialità. In diretta dal palco dunque, con “Dal punto di partenza Tour” per chiudere in festa, con qualità,  impegno e ottimo sound.

Spazio alla notte bianca alla Casa ecologica con EdicolAcustica che presenta Simone Baldini Tosi e l’Orchestra Matterella. Simone Baldini Tosi (ore 20,00 alla Casa ecologica) è un cantautore toscano e autore per l’etichetta Sugar; ha scritto tra gli altri anche per Marco Mengoni. Proporrà in anteprima brani tratti dal suo ultimo album, “Simone Baldini Tosi”, di prossima uscita. L’Orchestra Matterella (ore 20,00 e 00,30 alla Casa ecologica), si è formata lo scorso anno a Grosseto dall’incontro di Fabio Scherani (voce, violino, pianoforte, fiati, chitarra, armoniche e buzuki) e Tommaso Niccolai (batteria e percussioni), entrambi membri in precedenza di altri gruppo. La band, molto trascinante, propone a Festambiente i brani estratti dal primo ep appena uscito.