Il programma di domani, martedì 12 agosto

Festambiente monta in sella, bicicletta protagonista. L’ambiente in maglia gialla

[11 agosto 2014]

Festambiente al giro di boa promette una quinta giornata all’insegna del movimento, dei colori e della fratellanza multietnica. La mattinata si apre alle ore 10,00 per una giornata dedicata due ruote! Tanti gli appuntamenti per gli appassionati. Si inizia con I sentieri dell’Acqua. Ciclopasseggiata da Grosseto ai serbatoi di Grancia. Il ritrovo è alle ore 10,00 presso il Bastione del Maiano. Il percorso è facile, di 15 km, con un dislivello complessivo di 150 metri. Necessaria bici in buono stato, acqua e un minimo di dimestichezza con il mezzo. 

Ore 11,00 Serbatoio di Grancia, loc. Grancia I sentieri dell’Acqua: nuovi percorsi per godere del territorio sulle due ruote. Presentazione del progeto di Acquedotto del Fiora “I sentieri dell’acqua”. Coordina Angelo Gentili Responsabile nazionale Legambiente Turismo. Partecipano Tiberio Tiberi Presidente Acquedotto del Fiora SpA, Lorenzo Pirritano Direttore operazioni Acquedotto del Fiora Spa, Reana De Simone Referente del progetto, Alberto Fiorillo Rete per la Mobilità Nuova, Rosanna Betti Coordinatrice regionale FIAB Toscana, Angelo Fedi Fiab-Grossetociclabile. 

Anticipati gli appuntamenti del pomeriggio. Alle Ore 16,30 Piazzale Zuppardo, Grosseto Posa della “Bici Bianca”. Presenziano Angelo Gentili Segreteria nazionale Legambiente, Giuseppe Monaci Assessore alle Opere e Lavori pubblici, Angelo Fedi FIAB-Grossetociclabile. Subito dopo sempre per Festambici – Ciclopasseggiata da Grosseto a Festambiente. In collaborazione con Fiab Grossetociclabile. Ritrovo alle ore 16,30 al Piazzale Zuppardo (parcheggio del Velodromo parallelo a V.le della Repubblica). L’ingresso a Festambiente avverrà in bici e sarà gratuito per tutti i partecipanti (numero chiuso: max 50 persone). Il rientro a Grosseto sarà garantito gratuitamente con navetta e automezzo per il trasporto delle bici.

Dalle 17,30 nella Città dei bambini si potrà giocare a football americano con la Polisportiva Condor Grosseto, mentre alle 18,30 il laboratorio delle idee con “L’impronta idrica” in collaborazione con Acquedotto del Fiora, e in contemporanea una buona merenda bio al Bim bum bar grazie al Consorzio del Parmigiano reggiano. Alle 19 invece Bambini & parchi con “Italia biodiversa: parchi gioielli d’Italia”, con il contributo del Ministero dell’Ambiente. 

Si continua  a parlare di moblità sostenibile anche alle ore 18.30 allo  Spazio Mostre Dalle ciclopiste alla Due mari ciclabile: i progetti per una nuova mobilità sostenibile in Toscana. Partecipano Alberto Fiorillo Legambiente, Vincenzo Ceccarelli Assessore regionale Mobilità e Infrastrutture, Paolo Borghi Vicesindaco Grosseto, Daniele Bartoletti Assessore Mobilità Castiglione della Pescaia, Sergio Signanini Responsabile progetto Ciclopista tirrenica, Giovanni Cardinali Responsabile Progetto Due Mari ciclabile.

La giornata delle due ruote si conclude alle ore 21.00 Casa ecologica Cicloffi cina Festambici – laboratorio manutenzione bicicletta in collaborazione con FIAB-Grossetociclabile e Cicli Tommasini. 

Anche lo Spazio incontri alle ore 17,00 si allinea al tema della mobilitàsostenibile con Corridoio tirrenico: no ai soldi pubblici. Adeguiamo l’Aurelia subito. Coordina Angelo Gentili Segreteria nazionale Legambiente. Partecipano Stefano Lenzi WWF, Valentino Podestà Rete dei comitati a difesa del territorio, Anna Donati Green Italia, Edoardo Zanchini Vice Presidente nazionale Legambiente, i Sindaci interessati dal Corridoio tirrenico, Comitati e associazioni contro l’autostrada.

Il consueto incontro delle Ore 19,30 verte su Lampedusa, Europa: quale accoglienza per i migranti. Coordina Fabio Sanfi lippo capo redattore cronaca GR1. Partecipano Rossella Muroni Direttrice generale Legambiente, Giusi Nicolini Sindaco di Lampedusa, Paolo Beni Camera dei Deputati, Giuseppe Cannarile Comandante Capitaneria di porto di Lampedusa, Tareke Brhane Presidente Comitato 3 ottobre, Vittorio Alessandro Comitato 3 ottobre, Emilio Bonifazi Sindaco di Grosseto, Marco Omizzolo Legambiente.

Raddoppia anche l’appuntamento allo Spazio Mostre: alle Ore 18,30  Dalla ciclopista tirrenica alla Due mari ciclabile: i progetti per una nuova mobilità sostenibile in Toscana. Coordina Alberto Fiorillo Legambiente. Partecipano Vincenzo Ceccarelli Assessore regionale alla Mobilità e Infrastrutture, Paolo Borghi Vicesindaco di Grosseto, Daniele Bartoletti Assessore mobilità Castiglione della Pescaia, Sergio Signanini Responsabile progetto Ciclopista tirrenica, Rosanna Betti Coordinatrice regionale FIAB Toscana, Giovanni Cardinali Gruppo tecnico Progetto Due Mari ciclabile della Regione Toscana. Alle Ore 21,00 Spazio Mostre L’economia del territorio può ripartire dalla riqualificazione edilizia e dall’effi cienza? Esempi e buone pratiche dalla Maremma. Coordina Angelo Gentili Segreteria nazionale Legambiente. Partecipano Giacomo Biserni Studio Ecogeo, Stefano Zanelli Presidente Comit, Alessandro Panichi Esperto edilizia sostenibile, Attilio Falini Riesco, Carlo Desiato Menowatt Ge srl, Luciano Carapelli Presidente Fondazione ITS Energia e Ambiente.

Per i più golosi alla Bottega del Gusto alle ore  Ore 19,30 Il gusto della natura bio e le eccellenze gastronomiche della Coop. Degustazione di una selezione di prodotti Coop Fior Fiore e Vivi Verde.

Prosegue il festival di cinema Clorofilla Film Festival  alle ore 21.00 con la  proiezione dei documentari in concorso: Terra presenta Agridoc “Destination de dieu” (21’) di Andrea Gadaleta Caldarola – L’Italia è il primo paese europeo produttore di pomodoro. La maggior parte del pomodoro proviene dalla Capitanata,

al nord della Puglia, dove vengono impiegati per la raccolta ogni anno più di 20.000 lavoratori –“Piccole aragoste crescono” (30’) di Francesco Cabras e Alberto Molinari – Un piccolo miracolo ambientale su quello che può essere defi nito un esempio di “agricoltura sostenibile” nel Mare della Sardegna.

Il consueto appuntamento serale dei piccoli è alle  Ore 21,30 Città dei Bambini con – ”Acqua di vita acqua d’amore. Memoria, Poesia e Dramma dell’Acqua”. L’acqua nasce prima di ogni vegetale e di ogni animale e noi non siamo altro che una creazione dell’acqua e della vita che la pervade. Chi non ha l’acqua non ha vita, non ha speranza. Di e con Francesco Tarsi, Associazione culturale Polis 2001 in collaborazione con Acquedotto del Fiora. Dai 6 anni

Serata all’insegna della musica multietnica

Sul Palco alle 22,30 l’Orchestra di Piazza Vittorio  e Ginevra Di Marco

Nata nel 2002 l’Orchestra di Piazza Vittorio rappresenta una realtà unica. Musicisti provenienti da dieci Paesi, nove lingue diverse che insieme si fondono in un solo idioma, quello della musica. Un messaggio di fratellanza e di pace più efficace di tanti altri messaggi mediatici. Il meraviglioso i n c o n t r o con Ginevra di Marco ha fatto il resto. Un concerto pieno di fascino e di originalità, con canzoni del repertorio completamente arrangiate per l’occasione, accompagnata alle tastiere da Francesco Magnelli (ex Litfiba, CSI e CCCP).

…e inoltre da non perdere due serate speciali a Festambiente: le notti bianche con musica e spettacoli tutta la notte il 15 e il 17 agosto. Ingresso libero a partire dalla mezzanotte.

 

Il programma completo di Festambiente ogni giorno su www.festambiente.it