Festambiente, il programma del 9 agosto: sos incendi e Ri-creazione. Kusturica sul palco

La quinta giornata del festival nazionale di Legambiente dedicata all’economia civile

[8 agosto 2016]

festambiente 2016

Una nuova giornata a Festambiente si prospetta all’insegna del divertimento e dell’impegno. La mattinata si apre alle ore 11,00 Camping Il Sole SOS incendi: politiche e strumenti per arginare i rischi dolosi. Coordina Angelo Gentili Segreteria nazionale Legambiente. Partecipano Antonfrancesco Vivarelli Colonna Sindaco Comune di Grosseto, Giancarlo Farnetani Sindaco Comune di Castiglione della Pescaia, Roberto Bonfiglio Vice Comandante Provinciale Vigili del Fuoco, Alessandra Baldassarri Comandante Provinciale di Grosseto del Corpo Forestale dello Stato e Commissario Capo Cristiano Manni, Benvenuto Spargi Esperto agronomo e forestale.

Nel pomeriggio lo spazio bambini attende ancora una volta i piccoli ospiti con un programma ricco di giochi, danze, laboratori, spettacoli. Da provare la novità dell’anno: eco piscina/sport dalle ore 18,00 dai 5 ai 16 anni. Nell’area Abitare Mediterraneo una piscina allestita per provare il SUP (acronimo di Stand-up paddle) lo sport che abbina la classica tavola alla pagaia, la canoa e le attività propedeutiche alla subacquea con l’ausilio delle bombole insieme agli istruttori di UISP e Terramare asd. Gran finale di giornata nell’Area Abitare sostenibile. Alle ore 20,30 Fabio Saccomani in arte Mastro Bolla nello spettacolo “Labollatorio”: immersi, travolti da un gran numero di bolle di sapone diverse. Per tutte le età. 

Negli altri spazi della festa numerosi incontri, conferenze e dibattiti all’insegna dell’ecologia e della consapevolezza. Si parte alle ore 17,45 nell’Auditorium Modelli di selezione vegetale e di tecniche agronomiche adatti alle condizioni pedo-climatiche locali. Progetto LIFE SEMENte parTEcipata LIFE13 ENV/IT/001258. Angelo Gentili Segreteria Nazionale Festambiente, Fabio Fabbri e Valter Nunziatini Dipartimento Agricoltura e Sviluppo Rurale Regione Toscana, Stefano Benedettelli Dipartimento di Scienze delle Produzioni Agroalimentari e dell’Ambiente  Università degli Studi di Firenze, Maria Grazia Mammuccini  Navdanya International.

Sempre nell’Auditorium alle ore 18,00 RI-CREAZIONE. Da oggetto a rifiuto…e ritorno. La via delle 4R . Il progetto di educazione ambientale realizzato da SEI Toscana in collaborazione con Legambiente per le scuole dei comuni dell’ATO Toscana Sud. Partecipano Roberto Paolini, Presidente di SEI Toscana, Stefano Ciafani, Direttore nazionale Legambiente, Simona Petrucci Assessore all’Ambiente Comune di Grosseto, i protagonisti del progetto che hanno coinvolto oltre 5000 alunni di 250 classi, su tutte e tre le province di Arezzo, Siena e Grosseto.

Si prosegue ore 21,00 con Camminare – una rivoluzione lenta e profonda. Federtrek presenta la giornata nazionale del camminare. Partecipano Rossella Muroni Presidente nazionale Legambiente,  Paolo Piacentini Presidente Federtrek, Andrea Fellegara Federtrek, Italo Clementi editore Trekking & Outdoor, Gianni Biondillo scrittore.

Nel nuovo spazio Piazza Economia civile alle ore 18,30 Presentazione del libro Ero Ambientalista di Aldo Ferretti. Partecipa l’autore.

Il secondo appuntamento della giornata è alle ore 20,00 con Pubblica amministrazione e aziende insieme per territori più sicuri e resilienti. Sfide ed opportunità per migliorare prevenzione e gestione del rischio derivante da eventi catastrofici – Il progetto DERRIS. Coordina Edoardo Zanchini Vicepresidente Legambiente. Partecipano Fabrizio Curcio Capo Dipartimento protezione civile, Marisa Parmigiani Responsabile sostenibilità Gruppo Unipol, Riccardo Breda Presidente CCIAA Grosseto, Pier Luigi Piro Presidente Cooperativa I Pescatori Orbetello, Fausto Turbanti Assessore alla Protezione civile di Grosseto, Luca Minucci Assessore Ambiente Comune di Orbetello. 

Sullo Spazio Incontri riflettori accesi dalle ore 19,30 con Il protagonismo italiano nell’economia circolare europea. Coordina Luigino Quarchioni Responsabile Green economy Legambiente e Direttore Consorzio Grotte di Frasassi. Partecipano Stefano Ciafani Direttore nazionale Legambiente, Federica Fratoni Assessore all’Ambiente Regione Toscana, Giovanni Corbetta AD Ecopeneus, Andrea Di Stefano Responsabile Progetti speciali Novamont, Nicola Giorgino Sindaco di Andria, Fabio Renzi segretario generale Symbola.

Gli spettacoli della giornata partono già dalle ore 19,15 con Tramonti nell’uliveto RìDING TRISTOCOMICO. Viaggio alla scoperta delle piaghe sociali contemporanee di e con Arianna Porcelli Safonov (Madame Pipì). Le letture e i pezzi di stand-up comedy di Madame Pipì ricreano mondi surreali, ritratti crudi della società contemporanea. Oltre a parlare di temi attuali, Arianna Safonov parlerà del suo libro Fottuta campagna. Ipnotizzata dal fuoco fatuo del mondo biologico e ammalata di “depressione urbana”, Arianna un giorno decide di affittare un fienile. Dal primo giorno del suo “suicidio ecologico” realizza che la coabitazione con la natura non è tutta lì.

Il Clorofilla film festival ospita il Montecatini International Film Festival che presenta Devil comes to Koko (49’) di A. Nze – Il viaggio nella memoria di Alfie Nze, un regista teatrale nigeriano trasferitosi in Italia negli anni Novanta che ci racconta due brutali episodi avvenuti in Nigeria: la sanguinosa invasione inglese di Benin City del 1897 e lo scandalo dei rifiuti tossici scaricati nel 1987 a Koko.

Sul palco della kermesse alle ore 22,30 prima volta a Festambiente Emir Kusturica, regista, sceneggiatore e musicista bosniaco, vincitore della Palma d’Oro al festival di Cannes e nominato all’Oscar con “Papà è in viaggio d’affari”. L’unica tappa toscana del tour si inserisce in una tournée internazionale con la “The No Smoking Orchestra”, veri e propri nomadi, portatori di gioia e simboli di libertà, che interpreteranno per noi la tradizione della musica balcanica. Ballare sarà l’unica possibilità!

A seguire The Killer Dj Set

ed inoltre… In un luogo appositamente allestito ogni sera il pubblico potrà riscoprire il rapporto con la propria interiorità grazie alla sperimentazione e alla conoscenza dei trattamenti naturali individuali e di gruppo: Shiatsu, Shiatsu Do, Riflessologia plantare, Massaggio cranio-sacrale, Reiki, Massaggio Ayurvedico e molto altro per scoprire il corpo come arte, naturalità e benessere. 

Il programma completo di Festambiente ogni giorno su www.festambiente.it