Sei settimane e 220 ore di lezione, tra teoria e pratica, con l’organizzazione di Legambiente

Giornalismo ambientale, è iniziato il XVII corso dedicato a Laura Conti

Oltre la metà dei partecipanti alle precedenti edizioni, una volta terminato il corso, ha avviato rapporti di lavoro

[20 settembre 2018]

Per il secondo anno consecutivo è partito in Basilicata il XVII Corso EuroMediterraneo di giornalismo ambientale Laura Conti, iniziativa alla quale partecipano venti giovani provenienti da tutta la penisola selezionati in una rosa di 230 richiedenti. Ragazze e ragazzi che affronteranno un percorso formativo, residenziale e a tempo pieno, che dura 6 settimane e prevede 220 ore di lezione, tra teoria e pratica: la qualità è garantita dall’organizzazione a cura di Legambiente in collaborazione con la Regione Basilicata ed Editoriale La Nuova Ecologia, e in partenariato con l’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia. Numerose anche le media partnership, tra cui quella con il nostro quotidiano.

Durante la prima settimana il professor Giuseppe Barbiero, ricercatore di Ecologia dell’Università della Valle d’Aosta, insegna i fondamenti dell’ecologia globale. In programma un incontro con il presidente di Legambiente Stefano Ciafani sull’economia circolare dei rifiuti e un focus sul quadro della legislazione ambientale a cura di Luca Ramacci, magistrato della Corte Suprema di Cassazione. Rosy Battaglia dedica una giornata alle inchieste multimediali, mentre l’ingegnere Alecsei Sorokin ha il compito di trattare il tema delle fonti rinnovabili e del sistema energetico sostenibile. Infine, il caporedattore dell’Avvenire Tony Mira tiene una docenza sul giornalismo d’inchiesta tra ambiente e legalità.

Il successo del corso, del resto, è testimoniato anche dai numeri delle precedenti edizioni. Oltre la metà dei partecipanti, una volta terminato il corso, ha avviato rapporti di lavoro: dall’assunzione in qualità di praticanti giornalisti alla collaborazione con varie testate, uffici stampa di associa-zioni, enti o imprese private.