Le regioni, il nuovo Senato e la spinta toscana

[2 settembre 2015]

regioni italiane italia

Al destino del Senato è strettamente connesso anche il ruolo delle regioni, che devono perciò svegliarsi dal loro lungo sonno. E la ragione è semplice: il nuovo Titolo V al momento in discussione ripristina il vecchio centralismo, confinando le regioni in un ruolo poco più che marginale. Ma finora praticamente le regioni non hanno battuto ciglio.

Solo dalla Toscana e dal suo presidente abbiamo registrato infatti di recente qualche dichiarazione al riguardo, a cui però devono seguire impegni e iniziative in grado di coinvolgere anche le altre regioni. Insomma servono idee, proposte su cui coinvolgere innanzitutto il parlamento in un confronto finora mancato.

Come  Gruppo di San Rossore abbiamo per questo proposto un incontro nazionale a Pisa per mettere a punto alcune di queste idee. E’ chiaro che con i tempi a disposizione non possiamo prendercela comoda e aspettiamo perciò sollecite risposte che ci auguriamo positive, a partire naturalmente dalla Toscana.

Le opinioni espresse dall’autore non rappresentano necessariamente la posizione della redazione