LG centra con 6 anni di anticipo gli obiettivi di riduzione delle emissioni di gas serra

[24 aprile 2014]

Nel 2013 LG Electronics (LG) ha ridotto di 38 milioni di tonnellate le sue  emissioni di gas serra, un risultato che ha superato ampiamente l’obbiettivo che si era dato la multinazionale sudcoreana: ridurre le emissioni di 30 milioni di tonnellate in un anno  e che ipotizzava raggiungibile non prima del 2020.

Joon-ho Kim, vice presidente e responsabile del Centro per la qualità di LG, ha sottolineato che «Non sarebbe stato possibile raggiungere questo risultato se non fosse stato per la dedizione dei nostri dipendenti verso il tema della tutela ambientale. Continueremo a spingerci oltre i limiti per portare il meglio dell’innovazione ai nostri consumatori, pur tutelando il più possibile l’ambiente che ci circonda».

Dopo questo innegabile successo ambientale, il gigante dell’elettronica sudcoreano si è dato un  obbiettivo ancora più ambizioso: «Tagliare le emissioni associate all’uso dei nostri prodotti di 60 milioni di tonnellate all’anno entro il 2020, una diminuzione complessiva di 420 milioni di tonnellate tra il 2008 e il 2020». Un taglio di CO2 che equivarrebbe a piantare 3 miliardi di pini all’anno.

In un comunicato LG  spiega di aver «Sviluppato una serie di tecnologie avanzate che garantiscono prestazioni notevoli nell’ambito del risparmio energetico e di conseguenza contribuiscono a ridurre le emissioni di gas serra, come ad esempio il Compressore Lineare dei frigoriferi, la tecnologia Direct Drive delle lavatrici, la funzione Smart Energy Saving dei monitor LCD retroilluminati a LED che migliora del 67% l’efficienza energetica».

La multinazionale sudcoreana è impegnata da tempo a rendere più “verde” la sua immagine: l’Environmental Protection Agency Usa  ha riconosciuto il suo ruolo di produttore e promotore dell’efficienza energetica conferendo ad LG il premio Energy Star Partner 2014 per l’eccellenza nella sostenibilità ambientale, il riconoscimento più alto dato ai partner Energy Star. In Corea del Sud , LG ha ottenuto da parte del Ministero dell’Ambiente e dall’Istituto coreano per l’Industria e la Tecnologia Ambientale 98 certificazioni di prodotto per le ridotte emissioni di CO2 nell’home appliances, più di quanto mai ottenuto da qualsiasi altra compagnia elettronica. Inoltre,  in Corea del sud, dal 2009 al 2012,  è stata classificata come migliore azienda tra i Carbon Management Global Leaders Club di Carbon Disclosure Project.

E’ ovvio che l’Effetto rebound  è sempre dietro l’angolo e che se a riduzione dei gas serra si accompagna un aumento di vendite dei prodotti, il risultato effettivo sarà ben poca cosa, ma il rovescio sarebbe peggio: aumento di vendite e zero miglioramenti ambientali delle tecnologie…