Mediterraneo Downtown, quando il Mare Nostrum arriva fino a Prato

[28 aprile 2017]

Il primo festival interamente dedicato alla scena contemporanea dell’area mediterranea, “Mediterraneo Downtown”, prenderà vita in una delle più multiculturali città della Toscana: Prato, che ospiterà la prima edizione della kermesse il 5 il 6 e il 7 maggio 2017.

Il Festival si aprirà ufficialmente alle 18 dello stesso venerdì 5 maggio al Museo Pecci di Prato (sala Bianca), e in quest’occasione sarà consegnato il premio “Un Mediterraneo di Pace”, attribuito a due giornalisti che si sono distinti, in contesti diversi, nel loro lavoro per il perseguimento della verità anche a rischio della vita e per raccontare dal campo fatti e storie che altrimenti sarebbero andate perdute: Can Dündar, giornalista turco costretto all’esilio dal Governo Erdogan e Lucia Goracci, inviata Rai.

Ma sul Festival organizzato da COSPE onlus, Comune di Prato, Regione Toscana, in collaborazione con Libera, Amnesty International e Legambiente, il sipario si alzerà già nella mattinata di venerdì con una matinée per le scuole (“Mediterraneo Anch’io”) e con l’inaugurazione del progetto dell’artista pratese Silvio Palladino, “Panillon”, che insieme ai bambini di una scuola elementare pratese, costruirà e installerà davanti alla Biblioteca Lazzerini il forno tandoor, usato in tutto il Medio Oriente per cuocere il pane.

Numerose le iniziative previste nel corso della tre giorni: segnaliamo in particolare la costante presenza di una libreria tematica a cura di Sabir Fest con titoli e autori da tutto i Mediterraneo, oltre a uno spazio bambini con giochi e animazioni per i più piccoli (entrambe nello spazio saletta  Campolmi) a cura  di Legambiente, Zappa! e COSPE “ Gocce di Mediterraneo”. Alle 9.30 di domenica 7 maggio partirà poi da Piazza delle carceri la passeggiata mediterranea “Med Trek”: un percorso che si snoderà dal centro al lungo fiume per arrivare al Museo Pecci in tempo per una colazione “mediterranea” e l’ultimo panel dedicato all’arte e alla cultura mediterranea. La camminata, aperta a tutti, è organizzata in collaborazione con Legambiente: alcuni volontari dell’associazione racconteranno le caratteristiche culturali e naturali di una Prato inedita.

Per il programma completo: http://mediterraneodowntown.it/

di Cospe per greenreport.it